10 film di Fantascienza da non perdere – parte due

Condividi l'articolo

10) Il Cubo 2 – Hypercube di Andrej Secula (2002)

Otto sconosciuti si risvegliano in una stanza cubica, con delle porte su ogni lato. Nessuno ricorda come è finito lì. Dopo poco si scopre che non solo le stanze si muovono, ma che alcune contengono trappole mortali. I prigionieri cominciano a conoscersi per capire come mai si trovano in quel luogo, scoprendo di avere effettivamente qualcosa in comune. Riusciranno ad uscire da questa spaventosa struttura? Il film è il sequel del cult di Vincenzo Natali, il Cubo, e fa parte di una trilogia. Il Cubo 2 riprende le ambientazioni della prima pellicola, ma questa volta affronta un discorso più scientifico introducendo la quarta dimensione. Lo spazio è ostile e il tempo non ha significato. Ogni personaggio è ben delineato, scritto bene, alle prese con la surreale situazione. Un thriller fantascientifico che tiene incollati allo schermo.

LEGGI ANCHE:  28 giorni dopo - Gli infetti inarrestabili di Danny Boyle