Se mi lasci ti cancello, il finale originale era più cupo

L'amatissimo Se mi lasci ti cancello in origine doveva avere un finale ben più tragico.

Eternal Sunshine of the Spotless Mind, il finale originale era più cupo
Condividi l'articolo

Il finale originale di Se mi lasci ti cancello con Jim Carrey e Kate Winslet era ben diverso da quello visto nel film

Il finale di “The Eternal Sunshine of the Spotless Mind” (Se mi lasci ti cancello nella versione italiana) porta lo spettatore a credere che tra i due protagonisti ci possa essere ancora la speranza di stare insieme, ma in origine la conclusione del film doveva essere ben più tragica. Il film di Gondry è stato un cult assoluto degli anni Duemila, in grado di coniugare sapientemente la fantascienza con il genere delle commedie romantiche, e il fatto che il finale sia stato un po’ più agrodolce non ha di certo inficiato sul successo della pellicola. Però come sarebbe stato il film con il finale che avevano pensato in origine gli autori?

La versione canonica di Se mi lasci ti cancello vede alla fine i due protagonisti Joel (Jim Carrey) e Clementine (Kate Winslet) che, accortosi entrambi di provare ancora qualcosa (il tutto dopo aver ripercorso i ricordi controversi della loro relazione sentimentale), decidono di darsi un’altra possibilità. L’ultima scena del film mostra infatti un montaggio in cui la coppia si rincorre in loop su una spiaggia innevata, suggerendo come ripeteranno questo processo più e più volte: continueranno a dimenticarsi l’uno dell’altro per poi rinnamorarsi nuovamente in un ciclo infinito. O forse l’ultima immagine è solo un ricordo dei protagonisti che viene riprodotto, in cui la coppia decide di ricordare la loro relazione, anziché dimenticarla.

LEGGI ANCHE:  Mr. Robot 4, recensione e spiegazione di un finale perfetto
wallpaper del film se mi lasci ti cancello
Una scena di Eternal Sunshine of the Spotless Mind

Ma in realtà le bozze iniziali della sceneggiatura di Se mi lasci ti cancello non davano spazio alle speranze della coppia. In un’intervista con Vanity Fair, il regista Gondry e Jim Carrey hanno rivelato le strade che aveva in mente Kaufman per il finale della storia: “Non finiamo insieme nella versione di Charlie. Me ne vado”, dice Carrey, mentre Gondry afferma che lo sceneggiatore si è anche offerto di far sì che il tutto si svolgesse nella testa di Clementine. La primissima bozza dello script, invece, prevedeva un’altra conclusione: Joel e Clementine si sarebbero dimenticati l’uno dell’altro per 50 anni di seguito.

Un finale originale certamente più cupo e meno confortante di quello che poi è stato nella versione ufficiale di Se mi lasci ti cancello, che avrebbe però dato spazio ad altre interpretazioni del film. Forse non avrebbe avuto maggior successo, ma avrebbe probabilmente posto allo spettatore domande più complesse sulle controversie che una relazione sentimentale affronta prima o poi nella vita.

LEGGI ANCHE:  The Boys, il Riferimento al Caso Epstein che non hai notato [FOTO]

Fonte: Collider

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa