The Boys, l’autore spiega la cronologia del franchise

Parlando in un'intervista con Variety, il creatore di The Boys Eric Kripke ha spiegato la cronologia del franchise dopo gli eventi di Gen V

the boys, gen v
Condividi l'articolo

Da pochi giorni si è conclusa la prima stagione di Gen V, apprezzatissimo spin-off di The Boys (qui la nostra recensione). Nell’ultima puntata (SPOILER ALERT) ci sono stati due camei arrivati direttamente dalla serie madre, ovvero sia Billy e Patriota. Dunque i fan di tutto il mondo si stanno chiedendo come le due serie siano poste tra di loro dal punto di vista cronologico. A fare chiarezza è arrivato direttamente il creatore di The Boys Eric Kripke che parlando con Variety ha spiegato esattamente la cronologia degli eventi.

Nella nostra mente, sono passati solo un paio di giorni dagli eventi di Gen V  – ha rivelato Kripke parlando degli eventi della stagione 4 di The Boys. Cerchiamo di mantenere la sequenza temporale estremamente semplice perché tutto quel ripiegamento della stessa sequenza temporale che penso che altri universi di fumetti si trovino a dover fare è semplicemente sconcertante per me come spettatore. Quindi è tutto molto modulare. È come se ci fosse la stagione 3 di The Boys, e poi dopo ha luogo la Gen V, e poi dopodiché avrà luogo la stagione 4 di The Boys. E poi, avrà luogo la stagione 2 di Gen V. È tutto più simile a vagoni di un treno che a un piatto di spaghetti.

Ancora non sappiamo granchè della trama di questa quarta stagione di The Boys. Tuttavia lo stesso Kripke, ha recentemente parlato con Variety proprio del destino del personaggio interpretato da Karl Urban, che nelle ultime battute dello show ha scoperto di avere solo 12-18 mesi di vita.

LEGGI ANCHE:  The Boys: Chris Evans è Patriota in un disturbante video DeepFake [Video]

Probabilmente darà il tutto per tutto. Stanno affrontando il biglietto DeSantis. Fa parte del divertimento della stagione 4, stiamo cercando di capire come gestire questo orologio che gli ticchetta in modo pazzesco. Ha così tanto da fare che non ha fatto. E tutto ciò che ha cercato di fare fino a questo punto è esploso nel modo più orribile. Quello che troviamo affascinante nella domanda che ci poniamo su Butcher è, è abbastanza consapevole di sé da rendersi conto che sta causando la sua stessa disgrazia? È abbastanza consapevole di sé da capire se può cambiare? Queste sono alcune degli interessanti topic che stiamo iniziando ad affrontare per la stagione 4.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa