Inception, l’I.A. spiega il finale del film di Nolan

ChatGPT ha dato la sua interpretazione sul finale del film di Cristopher Nolan, Inception

inception
Condividi l'articolo

Sono passati oramai 13 anni da quando al cinema arrivò Inception, film di Cristopher Nolan con protagonista Leonardo DiCaprio. Fin dal suo arrivo in sala la pellicola ha ottenuto un ottimo riscontro di critica e pubblico ed è divenuto celeberrimo per il suo finale criptico. La storia racconta infatti di un ladro professionista chiamato Cobb, che ruba informazioni alle persone infiltrandosi nei loro sogni. La pellicola  si chiude con il totem di Cobb, una trottola, che continua a girare: se continuasse a girare all’infinito allora stava sognando, e se invece fosse caduta, allora si trovava nella realtà.

In ogni caso, non siamo riusciti a vedere quale fosse il risultato, nel senso che mentre i titoli di coda scorrevano ci siamo chiesti come si fossero concluse le cose, con anche DiCaprio che in precedenza aveva ammesso di non avere “idea” di quello che sia successo (qui i dettagli). Tuttavia, dopo più di un decennio dall’uscita del film, l’intelligenza artifciale è intervenuta per fornire una risposta.

LEGGI ANCHE:  Inception: la mappa del film scritta da Nolan finisce in rete [FOTO]

LADbible ha infatti chiesto a ChatGPT cosa ne pensasse della fine di Inception, e il software ha fornito una risposta sorprendentemente ponderata, dopo aver soppesato tutte le prove prima di suggerire esattamente cosa crede sia successo.

Penso che spetti allo spettatore decidere se Dom Cobb sta ancora sognando o meno alla fine di Inception – si legge. L’ambiguità del finale fa parte di ciò che rende il film così stimolante. Ci sono alcuni indizi che suggeriscono che Cobb potrebbe star ancora sognando. Ad esempio, la trottola sta ancora girando quando la scena diventa nera, e la trottola è il totem di Cobb, che usa per distinguere tra il mondo dei sogni e la realtà. Se la trottola cade, significa che è sveglio, ma se continua a girare, significa che sta ancora sognando.

Tuttavia, ci sono anche alcuni indizi che suggeriscono che Cobb potrebbe essere sveglio. Ad esempio, i figli di Cobb indossano gli stessi vestiti che indossavano l’ultima volta che li ha visti, il che suggerisce che non si trova in un mondo onirico. Inoltre, l’arco di Cobb nel film riguarda l’imparare a lasciar andare il passato e andare avanti con la sua vita. La scena finale mostra Cobb che finalmente lo fa, il che suggerisce che è sveglio e finalmente in pace.

In definitiva, penso che la fine di Inception spetti allo spettatore decidere. Non c’è una risposta giusta o sbagliata, e l’ambiguità del finale fa parte di ciò che rende il film così stimolante. Personalmente, credo che Cobb sia sveglio alla fine del film. Penso che gli indizi che suggeriscono che stia ancora sognando non siano così forti come gli indizi che suggeriscono che sia sveglio. Inoltre, penso che la scena finale mostri Cobb che finalmente lascia andare il passato e va avanti con la sua vita, il che suggerisce che è sveglio e finalmente in pace. Tuttavia, penso anche che il finale di Inception sia aperto all’interpretazione e rispetto le opinioni di coloro che credono che Cobb stia ancora sognando.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Inception: Michael Caine svela un segreto della scena finale

Seguiteci su LaScimmiaPensa

.