Daredevil causò la nascita delle Tartarughe Ninja

In origine a causare la mutazione genetica delle Tartarughe Ninja fu un giovanissimo Daredevil

daredevil, tartarighe ninja
Condividi l'articolo

Nei fumetti, i crossover, anche assurdi, sono all’ordine del giorno. Nel magico mondo della carta stampata quasi tutti i personaggi prima o poi hanno fatto un salto in qualche altro universo. Daredevil, ovviamente, non fa eccezione. Tuttavia non molti sanni che in una delle prima avventure fuori da Hell’s Kitchen divenne la causa della mutazione genetica delle amatissime Tartarughe Ninja. Ma andiamo con ordine.

Siamo nel 1983, una notte come tutte le altre in cui Kevin Eastman e Peter Laird stanno lavorando duramente all’ultimo capitolo del loro fumetto Fugitoid negli studio della Mirage. Ad un certo punto Eastman, colpito da un’ispirazione improvvisa, disegna una “tartaruga ninja” mascherata e armata di nunchucku. Lo mostra a Laird ed insieme si mettono a ridere per la stupidità della premessa.

Pete ne ha disegnato uno più figo – ha raccontato Eastman a The Week. Poi, ovviamente, ho dovuto completare il suo schizzo, quindi ne ho disegnati quattro in piedi in una posa drammatica. Era a matita, ma Pete l’ha inchiostrato e ha aggiunto ‘adolescente mutante’ al nome ‘tartaruga ninja’. Noi ci stavamo solo pisciando addosso dalle risate quella notte, ad essere onesti. “Questa è la cosa più stupida di sempre” – ci dicevamo.

Più ci pensavano, tuttavia, più potenziale vedevano nel concetto insolito. Con il loro lavoro sulla prima storia di Fugitoid che volgeva al termine, la coppia ha deciso di fare delle Teenage Mutant Ninja Turtles il loro prossimo progetto a fumetti. Traendo ispirazione da alcuni dei loro fumetti contemporanei preferiti, tra cui Ronin di Frank Miller, e il suo lavoro su Daredevil per la Marvel Comics si sono messi al lavoro per sviluppare l’universo delle Tartarughe. Ecco dunque che entra in gioco il Diavolo di Hell’s Kitchen che fa capolino nella storia delle origini delle Tartarughe.

LEGGI ANCHE:  Iron Fist e Luke Cage: rivelati i motivi della cancellazione

I due hanno voluto infatti rendere omaggio al primo numero di Daredevil del 1963, in cui il giovane Matt Murdock viene accecato da un isotopo radioattivo mentre spinge un vecchio cieco che stava per essere investito da un camion. Eastman e Laird hanno ipotizzato che dopo che il contenitore contenente quell’isotopo avesse colpito Murdock, si fosse scontrato con un passante che trasportava un acquario contenente i suoi animali domestici: quattro tartarughine. Le tartarughe e il contenitore, che portava le iniziali TCRI, caddero quindi da una grata nella fogna sottostante, dove vennero scoperti da un topo curioso, Splinter. Questi era stato l’animale domestico del guerriero ninja in esilio Hamato Yoshi, che fu ucciso insieme alla suo amante, Tang Shen, dal perfido Oroku Saki, che incolpò Yoshi per la morte di suo fratello, Oroku Nagi.

Il nome di Splinter era un omaggio al maestro di Daredevil, Stick – ricorda Laird [splitner significa scheggia in inglese, mentre stick bastone ndr] Penso che abbiamo scelto un topo perché quando abbiamo iniziato a elaborare la storia per il primo numero di TMNT, sapevamo che molto sarebbe stato ambientato nei canali di scolo, nelle fogne e nei vicoli secondari della città, e abbiamo pensato che un abitante comune di quei luoghi fosse l’umile ratto.

Dato poi che il clan de La Mano ha minacciato Daredevil durante il periodo di Frank Miller, è stato naturale che le Tartarughe si trovassero in conflitto con Il Piede, un clan di ninja il cui leader, Shredder, non era altri che Oroku Saki. Per dare infine i nomi alle quattro Tartarughe i due hanno utilizzato come ispirazione il libro Storia dell’Arte di H. W. Janson. Poiché inoltre le quattro tartarughe erano praticamente identiche nell’aspetto e poiché il fuemtto doveva essere pubblicato in bianco e nero, Eastman e Laird differenziarono le quattro per la scelta delle armi: Leonardo avrebbe brandito un paio di katane, Michelangelo i nunchucku, Donatello un bastone bo, e Raffaello due coltelli sais.

LEGGI ANCHE:  The Defenders: nuovo trailer ufficiale e clip per i villain [VIDEO]

Lo sapevate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa