Better Call Saul, Bob Odenkirk dice addio alla serie e ringrazia i fan

Bob Odenkirk ha pubblicato un video sui social per dire addio a Jimmy e per ringraziare i fan di Better Call Saul che l'hanno sostenuto

Better Call Saul, offerte amazon, migliori offerte amazon
"It's all good, man!"
Condividi l'articolo

Nella giornata di ieri è stato rilasciato su Netflix l’utlimo episodio dell’ultima stagione di Better Call Saul. Lo show ha conluso l’epopea narrativa di Vince Gilligan nata nel 2008 con Breaking Bad e alla quale per gran parte è stato presente Bob Odenkirk, indiscusso protagonsita della serie spin-off. L’attore ha voluto dunque salutare questa grande parte della sua vita e ringraziare i fan in un video postato sui suoi canali social.

Tutti mi hanno chiesto come mi sento a dire addio a Saul Goodman e Better Call Saul, e non sono bravo a rispondere alla domanda perché è francamente difficile per me guardare quell’esperienza, e anche quel personaggio, da vicino. Ci sono troppe parti in movimento che si incastrano in modo troppo bello, ed è un mistero per me come sia successo.

Grazie a tutti voi per aver visto la serie – prosegue Odenkirk. Voglio ringraziare Vince Gilligan e Peter Gould per avermi dato questa possibilità. Non ho fatto nulla per meritare questo ruolo, ma spero di essermelo guadagnato nel corso di sei stagioni. Il cast che ha lavorato me: Rhea Seehorn, Michael McKean, Jonathan Banks… Tony Dalton, Michael Mando, Patrick Fabian e tutti gli altri. Giancarlo Esposito! Tutti loro mi hanno reso tutti un attore migliore anche solo lavorando insieme o guardandoli recitare. Voglio ringraziare la troupe di Albuquerque, sono professionisti dolci e grandissimi lavoratori, grazie per tutto quello che avete fatto per rendere straordinaria questa serie.

Grazie per averci dato una possibilità. Siamo usciti forse dallo show più amato dalle persone di sempre [in Breaking Bad ], e avremmo potuto essere odiati per aver semplicemente provato a fare un’altro show. Ma non è successo. Ci è stata data una possibilità e speriamo di averla sfruttata al meglio. Grazie per essere rimasti con noi.

 Better Call Saul, una storia idiosincratica e ravvicinata di un uomo davvero unico… a volte un po’ lenta, ma alla fine, se avete prestato attenzione, è stata la storia di ciò che di grande c’è dentro le persone.

Grazie a te Bob, davvero.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul 6: il Trailer in bianco e nero del Finale [VIDEO]