Ricky Gervais pubblica una clip di The Office sull’alopecia [VIDEO]

Su Twitter Ricky Gervais ha risposto alle polemiche degli Oscar pubblicando una clip di The Office dove si parla di alopecia

rick gervais
Condividi l'articolo

Nel marasma scatenato dallo schiaffo dato da Will Smith a Chris Rock durante la notte degli Oscar (qui il video) ne sta parlando davvero tutto il mondo. Poteva Ricky Gervais farsi da parte? Ovviamente no. Il comico britannico è entrato a suo modo nella discussione pubblicando sui social una clip di The Office che lo vede protagonista nella quale il suo personaggio, David Brent, fa una battuta sull’alopecia. Per chi non cogliesse il collegamento, si tratta della malattia che ha colpito la moglie di Will Smith, Jada Pinkett e sulla quale ha fatto una battuta infelice Chris Rock, dando il via a tutti gli eventi che conosciamo.

Conosco qualcuno che è un alcolizzato, e non è una cosa da ridere, in particolare per sua moglie – si sente nella clip. E lei ha l’alopecia. Quindi… non una vita familiare felice

Per non farsi mancare nulla, Gervais ha pubblicato anche un meme a tema.

LEGGI ANCHE:  After Life 3: la Data d'Uscita della serie con Ricky Gervais [FOTO]

Prima della cerimonia, al comico è stato chiesto su Twitter cosa avrebbe detto sul palco se avesse ospitato la cerimonia.

Inizierei con “Ciao. Spero che questo show aiuti a rallegrare la gente comune che guarda a casa. Se sei disoccupato per esempio, consolati dal fatto che anche se avessi un lavoro, il tuo stipendio probabilmente non sarebbe tanto quanto il regalo che tutti gli attori hanno appena ricevuto. Sono orgoglioso di annunciare che questo è l’Oscar più vario e progressista di sempre. Guardando fuori vedo persone di ogni ceto sociale. Ogni fascia demografica sotto il sole. Tranne i poveri, ovviamente. Fanculo loro

Ricky Gervais non ha mai presentato gli Oscar e afferma che rifiuterebbe se gli fosse offerto. Ha spiegato infatti su The View a gennaio:

LEGGI ANCHE:  Ricky Gervais commenta il ban di Will Smith dagli Oscar [FOTO]

Sai, la cosa grandiosa dei Globes è stata che mi hanno detto che potevo scrivere le mie battute, dire quello che volevo. Ed è una cosa semplicemente troppo bella per un comico da rifiutare. Non credo che gli Oscar mi avrebbero mai concesso quella libertà. E giustamente! Penso che sarebbero matti!

Che ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.