Charlie Cox: “Daredevil censurato non penso funzionerà allo stesso modo”

Parlando con Comicbook, Charlie Cox ha espresso le sue perplessità circa il futuro di un Daredevil censurato nel mondo Marvel

charlie cox, daredevil
Condividi l'articolo

Spider-Man: No Way Home ha segnato il ritorno di Charlie Cox nel ruolo di Daredevil. Questo signfiica che nel futuro dei franchise Marvel di casa Disney ci sarà di nuovo posto per il Diavolo di Hell’s Kitchen. L’attore tuttavia non è certo che sottostare alle regole della casa di Topolino che vorranno sicuramente uno show meno violento potranno fare bene alla storia di Matthew Murdock e soci.

Può assolutamente funzionare, ma è innegabile che Daredevil non funzionerà mai così bene in un mondo per ragazzi come fa Spider-Man. Sai cosa intendo? Questo è il punto. Penso che l’età del personaggio, il senso di colpa cristiano, la sua storia con le donne e cose del genere, è come se fosse un po’ più maturo, deve esserlo.

Tuttavia l’attore si fida di quello che potrà fare Marvel col suo personaggio:

Non metto in dubbio che le persone di Marvel siano in grado di farlo. Sono un tale fan di tutto ciò che hanno fatto finora, non li sottovaluterei. Quindi, se volevano creare una versione censurata di Daredevil, li sosterrò e li aiuterò a trovare un modo per farlo dove sembra totalmente in linea con tutto ciò che abbiamo fatto. E forse ci sarà un po’ meno sangue, ma li sosterrò nel farlo.

Qualche tempo fa Charlie Cox aveva parlato del suo ritorno nei panni di Daredevil con Radio Times, confermando di fatto il suo futuro nel grande disegno Marvel.

LEGGI ANCHE:  Daredevil, migliaia di fan chiedono alla Marvel il ritorno della serie

So qualcosa – aveva detto. Non so molto, ma so che ci sarà qualcos’altro

Nella stessa occasione aveva raccontato di come, dopo che i vertici Marvel gli richiesero la sua presenza in Spider-Man: No Way Home, per un attimo ha temuto che ciò non accadesse davvero.

Ho ricevuto una telefonata che diceva: “Vuoi tornare? Vuoi essere in Spider-Man?”. E io: “Ovviamente, sì! Sarebbe fantastico. Sono elettrizzato. Mi piacerebbe farlo”. Hanno detto “Ottimo, ci terremo in contatto”. E poi non ho sentito niente per, tipo, due mesi! Sono arrivato al punto in cui ho pensato: “L’ho sognato?”. Sono decisamente arrivato al punto in cui dicevo: “Non so cosa accadrà”. Ma poi ho ricevuto un’altra telefonata

Che ne pensate?

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.