Uncharted: 10 curiosità che forse non conoscevate sulla saga Naughty Dog

Abbiamo raccolto 10 curiosità su Uncharted, la celebre saga creata da Naughty Dog e iniziata ormai nel lontano 2007.

Uncharted curiosità
Condividi l'articolo

Il 19 novembre 2007 in America, esordiva sul mercato Uncharted: Drake’s Fortune, il primo episodio di una saga che è diventata ben presto una tra le più amate di sempre nel mondo dei videogiochi. Naughty Dog ha costruito, capitolo dopo capitolo, un vero e proprio franchise che conta ormai 4 videogiochi principali, due spin – off, romanzi, fumetti e infine, un film. Proprio in questi giorni infatti, è arrivato al cinema il nuovo lungometraggio con Tom Holland e Mark Wahlberg (qui la nostra recensione) dedicato alle scorribande di Nathan Drake e Victor Sullivan.

Abbiamo deciso dunque di raccogliere 10 delle curiosità più interessanti su Uncharted e il suo iconico protagonista.

10) Il primo platino Playstation

Uncharted: Drake’s Fortune ha introdotto su Playstation 3, insieme a pochi altri titoli, la possibilità di sbloccare i trofei durante la partita. Nel 2006, al lancio dell’ammiraglia Sony tale funzionalità ancora non era presente e solo un anno dopo è stata implementata. In aggiunta, Uncharted: Drake’s Fortune è stato il primo gioco in assoluto a consentire ai giocatori di conquistare il tanto ambito Trofeo Platino.

9) Nathan Drake e Johnny Knoxville

Uncharted curiosità

Nathan Drake è uno dei personaggi più iconici di Playstation (qui la nostra lista dei migliori protagonisti nella storia dei videogiochi). Simpatico, affascinante, sempre pronto ad affrontare pericolose avventure e abile a tirarsi fuori dai guai. Naughty Dog ha preso ispirazione per il suo protagonista da diverse celebrità, prima fra tutte Harrison Ford e il suo Indiana Jones. C’è pero una figura a cui non avreste mai pensato: Johnny Knoxville una delle menti dietro a Jackass, il folle programma televisivo andato in onda su Mtv dal 2000 al 2002 (qui la storia nello specifico).

8) Uncharted e l’ispirazione a Gears of War

Uncharted curiosita 1

Le spettacolari sparatorie tipiche di Uncharted devono tanto del loro successo al primo Gears of War, arrivato su Xbox 360 nel 2006. Se inizialmente l’idea degli sviluppatori era quella di ricreare un gunplay simile a quello di Tomb Raider, con l’arrivo dell’Ip Microsoft, il cambio fu radicale. Nei sei mesi antecedenti al lancio, Naughty Dog ha ripreso due delle meccaniche distintive di Gears, il cover system e la telecamera alle spalle del protagonista, e le ha inserite all’interno della sua opera.

LEGGI ANCHE:  Playstation regala fino a 6 mesi di abbonamento a AppleTV, come funziona

7) L’impossibile sequenza del treno

Uncharted è ricco di momenti cinematografici e altamente spettacolari. Uno dei marchi di fabbrica della produzione sono infatti queste scene ai limiti dell’impossibile, magnificamente girate e degne dei migliori blockbuster hollywoodiani. La sequenza di gioco più difficile che Naughty Dog ha dovuto realizzare è stata la fuga in treno presente in Uncharted 2. Un treno in corsa, migliaia di proiettili che attraversano lo schermo e tanti altri minuscoli dettagli che però si sono tradotti in infiniti bug da risolvere. Uno sforzo necessario per rendere questo momento tra i migliori dell’intero panorama videoludico.

6) Easter Egg di Jak And Daxter e Crash Bandicoot

Naughty Dog, prima di dedicarsi alle avventure di Nathan Drake, ha sviluppato Jak And Daxter e Crash Bandicoot, due tra i videogiochi più iconici di sempre. Gli easter egg in Uncharted quindi, non potevano mancare e nel quarto capitolo della saga ne abbiamo diversi. Ad esempio, è possibile trovare un Globo Precursor tra i 109 tesori da recuperare nei livelli. Per quanto riguarda Crash invece, potremo giocarci direttamente sul divano del protagonista nel tentativo di battere il record di Elena, la nostra fidanzata.

5) Nathan Fillon come Nathan Drake

Tom Holland non è l’unico attore che ha interpretato Nathan Drake nella realtà. Nel 2018 infatti il regista Allan Ungar ha girato, insieme a Nathan Fillon (Castle e Guardiani della Galassia), un cortometraggio di Uncharted. Quindici minuti di intensa adrenalina che potete trovare interamente su Youtube. Nonostante la durata limitata, il prodotto intrattiene e coinvolge lo spettatore, come solo la serie di Uncharted riesce a fare.

4) The Last of Us e Uncharted

Gli easter egg di Jak and Daxter e Crash non sono gli unici omaggi di Naughty Dog che troviamo nella saga. Non poteva mancare, ovviamente, The Last of Us che viene citato in Uncharted 3. Durante la scena della rissa nel bar, i più attenti hanno notato un giornale che recita, in prima pagina, le seguenti parole “Scientists are still struggling to understand deadly fungus” che tradotto significa “Gli scienziati stanno ancora faticando a capire il fungo mortale”. Si tratta di un chiaro riferimento al fungo parassita che ha causato l’epidemia da cui ha avuto inizio la drammatica storia di Joel ed Ellie.

LEGGI ANCHE:  Uncharted: Trailer e Data d'Uscita del film con Tom Holland [VIDEO]

3) Uncharted 3 e Harrison Ford

Una delle curiosità meno note al pubblico è che Harrison Ford, come detto una delle principali ispirazioni per Nathan Drake, ha anche girato uno spot per promuovere Uncharted 3. A questo punto, vi chiederete come mai non l’abbiate mai visto. Il motivo è molto semplice, la pubblicità è andata in onda solo in Giappone per promuovere l’uscita del gioco il 2 novembre 2011.

2) Nathan Drake in Star Trek

Nolan North, attore e voce di Nathan Drake nella sua versione originale, è riuscito grazie al suo enorme talento, a imprimere nel protagonista di Uncharted tutto il carisma necessario per entrare nel cuore del pubblico. Un’interpretazione così ben riuscita che ha attirato l’attenzione anche di J.J. Abrams, grande fan della saga. Il noto regista ha infatti voluto, a tutti i costi, Nolan North per un ruolo in Star Trek Into Darkness.

1) L’errore durante l’E3 2015

Al minuto 0:50 avviene l’interruzione della demo.

E3 2015, Los Angeles, presentazione di Uncharted 4: Fine di un Ladro. Durante la demo mostrata da Naughty Dog al pubblico, il personaggio di Nathan Drake si blocca senza motivo per 30 secondi. La ragione di questa improvvisa interruzione? Il controller di Playstation 4 che si è scaricato durante la conferenza (qui la lista delle migliori presentazioni avvenute durante l’E3). Questo simpatico siparietto, si è trasformato in un trofeo di Uncharted 4 che possiamo sbloccare facendo rimanere immobile Nathan Drake, nell’esatto punto in cui la demo si è interrotta.

Conoscevate alcune di queste curiosità? Fatecelo sapere nei commenti.

Continua a seguirci su La Scimmia Gioca, La Scimmia Fa!