No Way Home: Tobey Maguire e Willem Dafoe nel Guinness World Record

Con la loro partecipazione a Spider-Man: No Way Home Tobey Maguire e Willem Dafoe sono entrati nel Guinness World Record

no way home
Condividi l'articolo

Come oramai saprete tutti, Tobey Maguire e Willem Dafoe sono tornati a vestire i panni di Spider-Man e della sua nemesi Goblin in No Way Home, terzo capitolo della saga MCU dedicata all’Uomo Ragno e con protagonista Tom Holland. Questa loro partecipazione, oltre ad aver riacceso l’amore dei fan verso una Trilogia mai dimenticata, ha anche portato i due attori direttamente all’interno del Guinness World Record.

La coppia ha infatti ottenuto il riconoscimento per “carriera più lunga come personaggio Marvel in livea action”. La loro prima apparizione risale infatti in Spider-Man ed è avvenuta 19 anni e 225 giorni prima del loro più recente in No Way Home. Questo ha fatto scendere dal gradino più alto del podio Hugh Jackman e Patrick Stewart che avevano fatto la loro prima apparizione nei panni di Wolverine e del Professore Xavier in  X-Men del 2000, 16 anni 232 giorni prima della loro apparizione più recente in Logan nel 2017.

LEGGI ANCHE:  "Justice League": il nuovo trailer è da urlo

Tobey Maguire dopo la fine della sua carriera come Spider-Man nella Trilogia diretta da Sam Raimi ha sempre lasciato con l’amaro in bocca i fan che volevano vedere il suo ritorno per un eventuale quattro film che era sempre stato nell’aria. Recentemente a confermare quest’impressione è arrivato persino lo sceneggiatore James Vanderbilt che, durante una recente intervista con ScreenRant, ha rivelato che lo script per l’eventuale quarto capitolo era pronto da tempo.

Per Spider-Man 4, avevamo una sceneggiatura completa pronta per l’uso e, come accade spesso quando sei uno sceneggiatore, hanno chiamato altri grandi scrittori per dare un tocco in più – aveva detto. Hanno cambiato alcune cose, e penso che circa un anno dopo, sono arrivati ​​a un punto in cui – e non so perché – hanno deciso che non era la strada che avrebbero percorso.

Uno dei tanti record di Spider-Man: No Way Home