Bugo si sfoga sui social: “Perché questo accanimento nei miei confronti?”

Bugo
Condividi l'articolo

Bugo prende la parola per lamentare un processo mediatico che secondo lui prosegue tuttora nei suoi confronti

Torna a parlare Bugo, alias Cristian Bugatti, il cantante diventato improvvisamente celeberrimo in occasione di Sanremo 2020, quando (come ricorderete sicuramente) lasciò il palco a metà canzone a causa di una lite con Morgan. C’è da dire che prima di questo evento Bugo aveva sulle spalle già venti anni di onorata carriera nel circuito alternativo.

Ed è forse anche per questo che non ha preso bene l’improvvisa attenzione che gli è stata dedicata a 360 gradi, né la sua trasformazione in “meme” dopo gli eventi di Sanremo, cosa che ha portato ad infinite prese in giro e parodie. Su Facebook il cantante parla apertamente di bullismo mediatico e di un accanimento nei suoi confronti.

Riferendosi agli ultimi due anni, sostiene che “Certe persone della tv, della stampa e anche certi colleghi hanno perso la testa con quello che è successo a Sanremo 2020, si sono completamente rincoglioniti, facendo dichiarazioni ai limiti della diffamazione“. Fa anche i nomi di Luciana Littizzetto e Loredana Berté, che si sono entrambe espresse in termini poco lusinghieri nei suoi riguardi.

LEGGI ANCHE:  Sanremo 2020, Morgan "I testi di Junior Cally sono brutti e volgari"

Esprimendo simpatia per le persone “reali” incontrate per strada, che Bugo sostiene essere suoi fan autentici e sinceri, il cantante dice infatti: “La gente non puoi fregarla, non è maliziosa come la stampa o come certi personaggi della tv, tipo, per citarne una, la deludente Littizzetto che recentemente mi ha citato in modo confuso ed inappropriato”.

“In molti si sono rincoglioniti, tutti giudici sono diventati”

Poco sotto, aggiunge: “Persino la Bertè si è espressa sulla mia voce invitandomi a cambiare mestiere. Avete letto bene, la Bertè. Ve lo dicevo che in molti si sono rincoglioniti, tutti giudici sono diventati. Si sono divertiti tutti a parlare di me in questi due anni, tutti si sono divertiti tranne il sottoscritto, io non mi sono divertito”.

Bugo parla anche delle restrizioni e dell’impossibilità di fare concerti: “I pochi che siamo riusciti ad organizzare sono stati fatti col migliore intento da parte mia, seppur fatti col freno a mano tirato a causa delle restrizioni. Riusciremo a togliere questo freno a mano prima o poi?” Non si tratta del primo sfogo via social del cantante, ma in questo caso assume toni particolarmente risentiti.

LEGGI ANCHE:  Bugatti Cristian: Bugo, cantautore un po’ stonato ma sincero

L’artista conclude: “Prossimamente vedrete alcuni cambiamenti nei miei social, perché è giusto così. Non vedo l’ora di poter dire: adesso tocca a me, adesso tocca a me divertirmi! Vi saluto in primo luogo ringraziandovi per avere letto queste righe, e soprattutto per augurarvi buone feste, a tutti voi, miei cari che mi avete sostenuto in questo periodo, vi auguro il meglio possibile, davvero!”

Sembra si tratti quindi solo di una specie di replica alle critiche ricevute da varie parti in questi mesi, più che di un annuncio riguardante novità sulla musica del cantautore. Bugo specifica anche di non aver inviato alcuna canzone per le selezioni del Festival di Sanremo 2022 (al quale infatti non parteciperà). Potete leggere il suo messaggio per intero qui sopra.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.