Pink Floyd: pubblicati a sorpresa 12 live degli anni ’70 [ASCOLTA]

Pink Floyd
Condividi l'articolo

I Pink Floyd sorprendono i fan con la pubblicazione di ben dodici registrazioni dal vivo risalenti al loro periodo d’oro

Grandi notizie per i fan dei Pink Floyd: la band ha appena deciso di rendere disponibili in streaming per l’ascolo ben dodici (sì, dodici) concerti dal vivo. Ossia, le registrazioni audio dei suddetti concerti, che catturano la band in un periodo fondamentale di crescita e formazione appena precedente al loro successo mondiale.

I concerti risalgono infatti tutti al periodo compreso tra il 1970 e il 1972. Ossia, tra Atom Heart Mother e Obscured By Clouds (ma nell’ultimo possiamo ascoltare anche alcune canzoni che appariranno poi in The Dark Side of the Moon). Documenti storici eccezionali, che il gruppo decide di condividere liberamente con i fan accaniti (a differenza di qualcun altro). Ecco la lista dei concerti e i link relativi.

Fonte: NME

  • ‘They Came In Peace, Leeds University 28 Feb 1970, Washington University 16 Nov 1971’ (LINK)
  • ‘Live At Grosser Saal, Musikhalle, Hamburg, West Germany 25 Feb 1971’ (LINK)
  • ‘Mauerspechte Berlin Sportpalast 5 June 1971’ (LINK)
  • ‘Lyon & Tokyo, Lyon 12 June 1971, Tokyo 16 March 1972’ (LINK)
  • ‘Palaeur Rome 20 June 1971’ (LINK)
  • ‘Amsterdamse Bos Free Concert 26 June 1971’ (LINK)
  • ‘Live In Montreux 18 & 19 Sept 1971’ (LINK)
  • ‘KB Hallen, Copenhagen 23 Sept 1971’ (LINK)
  • ‘KB Hallen, Copenhagen, Vol II, Live 23 Sept 1971’ (LINK)
  • ‘Over Bradford Pigs On The Groove Bradford University 10 Oct 1971’ (LINK)
  • ‘Embryo, San Diego, Live 17 Oct 1971’ (LINK)
  • ‘The Screaming Abdabs Quebec City, Live 10 Nov 1971’ (LINK)
LEGGI ANCHE:  Roger Waters protesta contro Trump durante il Rock In Roma
Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.