7 film da vedere se hai amato Harry Potter [LISTA]

Orfani di Hogwarts? Ecco una lista di pellicole che potete vedere per cercare di non morire di nostalgia

Harry Potter
Condividi l'articolo

C’è qualcosa di speciale nella saga di Harry Potter: qualcosa che trascende la sfida del tempo e che continua a rendere famosa la storia del giovane orfano che studia magia a Hogwarts.

Gli otto film che compongono la saga cinematografica passano spesso nei palinsesti televisivi registrando sempre ottimi ascolti e, come dimostra anche il ritorno in sala del primo capitolo, il successo sembra destinato a non scemare.

Tuttavia se avete appena visto tutta la saga e non sapete più che pesci prendere, abbiamo deciso di prendervi per mano e consigliarvi alcuni film che potete vedere per cercare quella stessa magia (qui, invece, trovate i nostri consigli sulle serie tv).

Premessa: Naturalmente nella lista non inseriamo i due film che compongono i primi capitoli della saga di Animali Fantastici e dove trovarli. È chiaro che chi senta la mancanza di Harry Potter comincerà proprio dalla saga da cui Johnny Depp è stato licenziato.

Film da vedere se hai amato Harry Potter

La genesi di Harry Potter: Il signore degli Anelli

È pressoché scontato che il genere fantasy, nel suo insieme, non può prescindere dall’opera firmata da J.R.R. Tolkien. Il signore degli anelli è davvero la pietra miliare del genere e ha contribuito a rendere iconici alcuni stereotipi e archetipi.

Anche Harry Potter deve molto a Il Signore degli Anelli e lo si può vedere da come J.K. Rowling ha costruito il suo villain.

Basta soffermarsi per un momento su Voldemort per comprendere con il Mago Oscuro debba praticamente tutto il suo fascino all’Oscuro Signore di Mordor, il Sauron che Tolkien ha contrapposto alla Compagnia dell’Anello.

Inoltre in entrambe le storie un valore molto importante è sia quello dell’amicizia, ma soprattutto quello di resistere agli oggetti di potere oscuro: l’anello di The Lord of The Rings e gli Horcrux di Harry Potter.

Miss pregrine – La casa dei ragazzi speciali

Tratto dal libro di Ransom Riggs e portato sul grande schermo da Tim Burton, Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali condivide con Harry Potter non pochi elementi.

LEGGI ANCHE:  Harry Potter, Jascon Isaacs: "J.K. Rowling ha reso il mondo migliore"

Innanzitutto al centro del racconto ci sono dei ragazzi che hanno delle capacità straordinarie: sebbene non si tratti di magia nel senso più comune del termine, c’è un lato sovrannaturale da non sottovalutare.

Inoltre, proprio come i maghi hanno Hogwarts, i ragazzi di questo film possono contare su un luogo sicuro, un luogo nascosto agli occhi degli umani e guidati da un’insegnante (interpretata da Eva Green) che ha a cuore il loro destino.

Pomi d’ottone e manici di scopa

Tra i classici più amati di sempre e perfetto da vedere anche durante le feste di Natale, Pomi d’ottone e manici di scopa vede come protagonisti Angela Lansbury e David Tomlinson.

Il film è tratto da una serie di romanzi firmati da Mary Norton ed è realizzato con la tecnica mista, che miscela live action e animazione (come, ad esempio, Mary Poppins).

La storia è quella di un’apprendista strega che accetta di ospitare tre bambini durante la seconda guerra mondiale e che sta aspettando l’ultimo esame per poter diventare una strega a tutti gli effetti.

Il film trabocca di magia e di quell’atmosfera tipicamente londinese che molto fa pensare anche a Harry Potter.

L’erede di Harry Potter Percy Jackson e il ladro di fulmini

Percy Jackson e il ladro di fulmini – tratto dall’omonimo romanzo di Rick Riordan – era il film che, nelle speranze, doveva essere l’erede di Harry Potter.

Al centro del racconto c’è la progenie semi-divina degli dei dell’Olimpo. Anche in questo caso c’è un luogo sicuro e di addestramento segreto: se da una parte abbiamo Hogwarts, in Percy Jackson c’è il campo mezzosangue.

LEGGI ANCHE:  Animali Fantastici 2, ecco tutti gli Easter eggs di Harry Potter

E ancora una volta c’è un Prescelto che, a dispetto di quelli che sembrano i suoi difetti, viene chiamato a salvare il mondo da un male antico.

Le cronache di Narnia

Tratta dalla serie di libri di C.S. Lewis, Le Cronache di Narnia parla di un gruppo di fratelli e sorelle che vengono mandati in campagna per sfuggire agli orrori della guerra.

Qui, in una magione che sembra essere uscita da un libro delle fiabe, scoprono un passaggio segreto all’interno di un armadio che li conduce in un mondo magico e pieno di miracoli e di minacce.

Labyrinth

Grande cult degli anni ’80 interpretato da Jennifer Connelly e l’iconico David Bowie, Labyrinth è un viaggio tra la magia e il folclore, soprattutto quello europeo.

È la storia di una ragazza che, per salvare il fratellino, si trova in viaggio nel sottomondo, in un regno fantastico popolato da creature oscure e misteriose e dominato dal Re dei Goblin.

Saghe letterarie come Harry Potter: Hunger Games

Un’altra saga che era stata destinata a raccogliere il lascito di Harry Potter è quella di Hunger Games che vede come protagonista Jennifer Lawrence.

Anche in questo caso si tratta di una saga cinematografica tratta da una saga letteria, nata dalla penna di Suzanne Collins e incentrata su una distopia in cui una giovane ragazza è chiamata a combattere nei cosiddetti giochi della fame.