Bob Odenkirk ricoverato in Ospedale: si è collassato sul Set

Better Call Saul
Condividi l'articolo

Paura per Bob Odenkirk, l’amatissimo Saul Goodman

Bob Odenkirk si è sentito male sul set di Better Call Saul, l’amatissima serie spin-off di Breaking Bad della quale è protagonista. L’attore, 58 anni, è caduto a terra senza più rialzarsi sul set della serie in New Mexico, durante le riprese della sesta e ultima stagione.

Odenkirk è stato portato di corsa in ospedale e al momento la sua prognosi è riservata. Non sappiamo in che condizioni sia ma non essendo più un giovanotto di certo una preoccupazione per la sua salute c’è. Non resta che aspettare.

L’attore è notissimo nel mondo della televisone e delle serie da una decina di anni almeno, specialmente in questo ruolo: quello di Saul Goodman, l’avvocato truffaldino di Breaking Bad. Il ruolo viene da lui ripreso, con grande riscontro di critica e pubblico, nel prequel/spin-off della serie, Better Call Saul.

Bob Odenkirk è apparso anche in molte altre serie. Da The Office (per la quale inizialmente si era presentato nel ruolo di Michael Scott) a Fargo, mescolando sempre serietà e umorismo con doti particolari, tutte sue. Speriamo si riprenda presto.

LEGGI ANCHE:  Better Call Saul, Odenkirk non ha voluto uccidere la Burnett

Fonte: Deadline

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.