Maccio Capatonda e l’esilarante sketch da Valerio Lundini [VIDEO]

Maccio
Credits: Rai
Condividi l'articolo

Maccio inventa i “ritratti a pressione”

Come al solito, l’inventività e la genialità di Maccio Capatonda non hanno limiti. E quale contesto migliore per darvi sfogo, se non quello dell’ironia silenziosa dello studio di Valerio Lundini? Maccio è stato ospite a Una Pezza, di fronte al famoso presentatore, con uno sketch dei suoi.

Il comico mostra di misurarsi la pressione, per poi mostrare a Lundini un classico grafico che riporta le varie misurazioni nel corso del tempo. Mettendo il foglio del grafico in verticale, spiega Maccio, le linee sembrano tratteggiare dei volti. Ecco quindi l’idea: i “ritratti a pressione”. Senza parole.

Naturalmente, come richiede l’atmosfera di Una Pezza, il dialogo avviene nella più assoluta serietà, senza che alcuno noti l’assurdità di quel che si sta dicendo. Il punto di forza del programma è proprio l’evidenziazione di un surrealismo quotidiano, che può emergere in varie forme e senza voler per forza suscitare risa, anzi.

Il caso è quello della intervista “a indizi” con Bugo, o del seriosissimo dialogo sulle droghe con i Maneskin. La presenza di Maccio Capatonda nello show non è che la ciliegina sulla torta di un contenitore televisivo, specie per la media Rai, totalmente all’avanguardia. Possiamo solo immaginarci che cosa avverrà nei prossimi episodi.

LEGGI ANCHE:  Maccio Capatonda torna ai trailer (e lo fa nudo) nel nuovo video [GUARDA]

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.