A Quiet Place 2: la recensione di un sequel bomba

Dal 24 Giugno al cinema A quiet place 2. attesissimo sequel dell'horror di John Krasinski con Emily Blunt e una grande new entry, Cillian Murphy. La nostra recensione.

A quiet place 2
Emily Blunt torna in A Quiet place 2
Condividi l'articolo

La novità da non perdere questa settimana al cinema è A Quiet Place 2, attesissimo sequel dell’horror A Quiet Place – Un posto tranquillo, presentato nel 2018 da John Krasinski.

Se il primo capitolo ci aveva conquistato con la forza perturbante del silenzio, questa volta la protagonista Emily Blunt e i suoi figli dovranno abbandonare il loro rifugio sicuro, per tornare ad affrontare il mondo esterno.

Krasinski riesce così a rinnovare efficacemente la formula che aveva fatto di A Quiet Place uno straordinario successo di pubblico e critica. In un mondo dove il minimo rumore scatena l’attacco di terrificanti creature aliene, la nuova sfida non si limiterà più al silenzio.

Il primo capitolo della casa si era chiuso con due grandi domande. Come farà la famiglia Abbott a sopravvivere senza Lee, il personaggio interpretato da John Krasinski? E soprattutto, in un mondo dove il rumore è morte, come faranno a sopravvivere con un neonato?

A Quiet Place 2 raddoppia allora il fronte della sopravvivenza e moltiplica le sfide sequenza dopo sequenza. E il risultato è un sequel bomba, capace di garantire 90 minuti di angoscia pura e svariati jumpscare da infarto, preparando l’arrivo del clamoroso capitolo conclusivo.

A quiet place 2: La trama

Emily Blunt in A quiet place 2

In seguito agli ultimi tragici eventi, la famiglia Abbot (Emily Blunt, Millicent Simmonds, Noah Jupe) deve ora affrontare il terrore del mondo esterno, mentre continuano la lotta per la sopravvivenza, trovando nuovi stratagemmi per mantenere il silenzio.

Costretti ad avventurarsi nell’ignoto, si renderanno presto conto che le feroci creature aliene a caccia del suono non sono le uniche minacce che si nascondono oltre il sentiero di sabbia. Dopo oltre un anno, anche gli uomini hanno rivelato la loro natura più feroce.

Unico loro alleato si rivelerà un vecchio amico, Emmett (Cillian Murphy). Emmett e la piccola Regan partiranno per un’impresa disperata, sperando che la nuova intuizione della bambina si riveli effettivamente la via per una nuova vita.

LEGGI ANCHE:  10 Curiosità su A Quiet Place che forse non conoscevi

A Quiet Place 2: Recensione senza spoiler

Dopo il successo di Peaky Blinders, Cillian Murphy mette a segno un’altra interpretazione micidiale, facendo il suo trionfale ingresso nell’universo distopico di A quiet place. La sequenza di apertura del sequel è praticamente il sogno proibito di qualunque appassionato di serial.

John Krasinski, alias Jim Halpert di The Office e Cillian Murphy, Tommy Shelby dei Peaky Blinders, escono infatti dall’aura della Comedy e del Gangster drama per ritrovarsi nelle innocue vesti di due padri di famiglia.

A quiet place 2 si apre riportandoci indietro nel tempo, a quel momento fatidico che nel primo capitolo avevamo potuto soltanto intuire. Ovvero, il momento in cui il cielo si squarcia, e uno strano sciame di mostri alieni si abbatte sulla gente.

Siamo in una tranquilla cittadina della provincia americana, i bambini giocano a baseball, le famiglie fanno il tifo sugli spalti. Molti critici hanno visto in questa sequenza una chiara citazione di The last of us.

Ma si tratta in fondo di un momento topico, che appartiene al più classico immaginario Sci-Fi. È l’attimo che segna lo spartiacque, il momento in cui la normalità e il vecchio mondo sono finiti per sempre. E dopo l’attacco alieno, quello che resta è solo uno scenario di violenza inaudita.

A quiet place 2
Cillian Murphy è il nuovo co-protagonista di A quiet place 2 di John Krasinski, dal 24 Giugno al cinema

Dopo la pandemia e il Covid-19, l’idea che esista un prima e un dopo ci tocca in modo ancora più profondo. Ed è stata proprio la pandemia a ritardare notevolmente l’uscita di A Quiet Place 2, prevista fatalmente proprio per il 20 Marzo 2020, il giorno in cui il mondo si è fermato.

LEGGI ANCHE:  A Quiet Place 2, finalmente il Teaser Trailer Ufficiale [VIDEO]

Oggi il sequel firmato da John Krasinski ci ripaga l’attesa. Il regista, piuttosto che replicare gli stessi schemi, sceglie di uscire dalla dimensione claustrofobica della “stanza chiusa”, per sviluppare il sequel su due fronti, che raddoppiano la sfida per la sopravvivenza, e così la nostra angoscia.

Sfidare il mondo esterno significa anche, per noi spettatori, vedere gli alieni da distanza ravvicinata. A quiet place era fondato su un’unica, geniale intuizione: la morsa perturbante del silenzio, che ci lasciava soli con il frastuono terrificante dei nostri stessi pensieri.

Aprendosi al mondo esterno, il film entra in una dimensione più propriamente horror, trovando la perfetta quadratura del cerchio tra lo scenario tipico della fantascienza distopica e i più terrorizzanti rimandi al Body Horror.

I mostri alieni si rivelano ora in ogni dettaglio: gli arti lunghissimi, la colonna vertebrale, che somiglia a quella di uno scarnificato corpo umano, ma soprattutto il cranio, ricoperto da membrane che si aprono come petali di una pianta carnivora, per rivelare i denti aguzzi di una belva.

I protagonisti non possono più solo evitarli. Devono affrontarli, provocarli, annientarli con intelligenza e astuzia. E oltre alla minaccia aliena, il sequel ci mostra anche la ferocia degli uomini, ridotti dopo oltre un anno dall’attacco ai loro istinti più ferali.

A Quiet Place 2 conferma la saga di John Krasinski come una delle realtà più interessanti dell’horror contemporaneo. E si chiude su un clamoroso cliffhanger, per lasciarci sospesi, nell’attesa famelica del terzo e ultimo capitolo della trilogia, che si candida ad essere uno dei migliori film del 2022.

A Quiet Place 2: Il cast

  • Emily Blunt: Evelyn Abbott
  • Millicent Simmonds: Regan Abbott
  • Noah Jupe: Marcus Abbott
  • John Krasinski: Lee Abbott
  • Cillian Murphy: Emmett

Trailer ufficiale italiano