Luca: le statue dei protagonisti sul fondale di Monterosso [VIDEO]

Per omaggiare il nuovo film Pixar Luca, a largo di Monterosso sono state calate due statue subacquee che raffigurano i due protagonisti

© 2021 Disney/Pixar. All Rights Reserved.
Condividi l'articolo

Luca (qui la nostra recensione) è il nuovissimo film di casa Pixar diretto dall’italiano Enrico Casarosa che da pochi giorni è stato rilasciato su Disney Plus. Per celebrare questo nuovo progetto e le splendide terre della Liguria nella quali è ambientato, alcuni artigiani e ingegneri italiani hanno realizzato due statue subacquee temporanee ispirate ai personaggi di Luca e Alberto.

Sono state adagiate a una profondità di 5 metri a largo di Monterosso e sono state realizzate con materiali ecosostenibili in vetroresina e dipinte con vernice color sabbia costituita da polvere di pietra naturale in modo da non arrecare alcun danno all’habitat marino. Il canale ufficiale di Disney ha rilasciato uno splendido video nel quale si vedono le due opere d’arte venire adagiate sul fondo del mare.

La storia di questo nuovo film Pixar racconta di Luca, un giovane che ha vissuto tutta la sua vita nei mari. Tuttavia viene a conoscenza del fatto che uscendo dall’acqua, il suo corpo si tramuta in quello di un bambino. Qui farà amicizia con Alberto il quale gli mostrerà tutte le bellezze della terraferma e tutti i marchingegni degli uomini.

LEGGI ANCHE:  Luca: il trailer del film Pixar ambientato in Italia [VIDEO]

Questo ovviamente non farà piacere ai due genitori del ragazzo, letteralmente terrorizzati dagli esseri umani che minacceranno di spedire il giovane nel mare profondo. A questo punto Luca si unirà definitivamente ad Alberto. I due si recheranno nella cittadina di Portorosso, col sogno di procurarsi una Vespa tutta loro.

Iscriviti a Disney+ per guardare le più belle storie dai mondi Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic

Qui incontreranno il bullo del paese, Ercole Visconti, ma anche la piccola Giulia con la quale formeranno un trio che concorrerà nella Portorosso Cup: una gara di thriatlon all’italiana, che prevede nuoto, bici e pastasciutta.

Cosa ne pensate di queste bellissime statue? Vi è piaciuto il film? Avete apprezzato tutti i riferimenti al nostro Paese? Fateci sapere la vostra, come al solito, nei commenti.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.