Nintendo Direct: da Metroid a Zelda, ecco tutte le novità [VIDEO]

Ecco cosa possiamo aspettarci da Nintendo nei prossimi mesi

Nintendo
Credits: IGN / YouTube
Condividi l'articolo

Come al solito Nintendo ha particolarmente fatto “la voce grossa” in occasione dell’E3 2021

Nintendo Direct, la presentazione dei nuovi giochi e dei nuovi contenuti della casa giapponese, si è appena conclusa. Non ci sono stati annunci particolarmente epocali ma, come sempre, una delle aziende videoludiche più importanti del mondo non è venuta meno alla propria nomea.

I due annunci importanti ormai li conoscono tutti: Kazuya, beneamato personaggio di Tekken, sarà giocabile in Super Smash Bros; e finalmente un primo trailer completo di Zelda: Breath of the Wild 2 è visibile per tutti (con data d’uscita). Questi i due momento più importanti, ma c’è stato anche altro.

A cominciare dall’atteso Metroid 5, il nuovissimo gioco dedicato alle avventure (rigorosamente in 2D) di Samus, che è in uscita l’8 ottobre 2021. Qui sopra il trailer di lancio. Metroid Dread, questo il titolo, è stato promesso per anni e anni, attraversando una lunga lavorazione; è quindi molto atteso dai fan della storica saga.

LEGGI ANCHE:  Super Smash Bros: Kazuya si unisce al gioco [VIDEO]

Oltre a quanto annunciato per Breath of the Wild 2, anche altre novità sono giunte in casa Zelda. La prima è l’annuncio di una serie di DLC per Hyrule Warriors: Age of Calamity. Il primo arriverà il 18 giugno (venerdì) mentre per il secondo bisognerà attendere il primo novembre, sempre di quest’anno. Non è chiaro se ce ne saranno altri.

Nintendo come al solito protagonista dell’E3, anche se senza grandi novità

Questa novità, più un’altra che stiamo per riferire, potrebbe certamente rendere meno pesante l’attesa per Breath of the Wild 2. Parliamo di una nuova mini-console, Zelda Game & Watch, che conterrà quattro titoli “vintage” della saga e funzionerà anche da orologio. Una classica operazione nostalgica, del tipo che Nintendo non si fa mancare mai.

Anche Mario, immancabile, non è stato assente dalla presentazione. Oltre all’uscita di Mario + Rabbids Sparks of Hope, già anticipata durante la presentazione Ubisoft Forward, c’è anche l’annuncio di Mario Party Superstars: una compilation di oltre cento tra i minigiochi più belli tratti da tutti i titoli classici della saga Party di Mario.

LEGGI ANCHE:  Zelda: Breath of the Wild 2, ecco il nuovissimo trailer [VIDEO]

Altri annunci includono: Shin Megami Tensei V (in uscita il 12 novembre 2021); WarioWare: Get It Together!, un nuovo titolo sempre di genere Party dedicato al gemello cattivo di Mario; Life Is Strange: True Colors, quinto titolo della serie (uscirà il 10 settembre 2021); e una remaster dei primi due titoli Advance Wars (3 dicembre 2021).

Insomma, molte novità anche se nulla di veramente grosso. Per i prossimi mesi, poi, c’è davvero l’attesa dell’annuncio di una nuova console: Nintendo deve tenere il passo con i competitor, PlayStation e Xbox, che sono recentemente entrambi passati alla next gen. L’impressione, insomma, è che il meglio debba ancora venire.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Gioca, la Scimmia fa.