LOL – Chi ride è fuori 2: 20 comici che vorremmo nella Seconda Stagione

Abbiamo voluto sognare una seconda stagione di LOL - Chi ride è fuori perfetta: ecco chi sono i comici che ci piacerebbe vedere in azione

lol 2
Condividi l'articolo

LOL – Chi ride è fuori è il programma di Amazon Prime Video che, in questi giorni, è diventato un vero e proprio trend topic (leggi qui la nostra recensione).

Per i pochi che ancora non conoscessero il programma, si tratta di uno show in sei puntati in cui dieci comici si trovano chiusi nella stessa casa, per sei ore, con lo scopo di far ridere gli altri. Come è facilmente intuibile dal sottotitolo, chi ride è fuori dal gioco.

La prima edizione di LOL – Chi ride è fuori ha già eletto il suo vincitore e si è imposta come un vero e proprio fenomeno, che continua a far parlare di sé, tra polemiche, battute e accuse.

A questo punto, allora, ci siamo fermati a pensare a una sorta di fantacalcio della risata, un sogno ad occhi aperti in cui abbiamo immaginato i possibili concorrenti di una seconda edizione. E anche se alcuni rientrano nella sfera dell’impossibile, sognare è comunque lecito.

LOL – Chi ride è fuori: i nostri protagonisti della seconda stagione

Valerio Lundini

Uno dei comici che sicuramente starebbe bene nella cornice di LOL – Chi ride è fuori è Valerio Lundini, protagonista di programmi come CNN – Il salotto con Michela Giraud (concorrente della prima edizione di LOL), Battute e, soprattutto, Una pezza di Lundini.

Valerio Lundini è anche protagonista del programma 610 di Rai Radio 2, dove interagisce con Lillo & Greg, redigendo un manuale per essere simpatici.

LEGGI ANCHE:  LOL - Chi ride è fuori, i 10 momenti più divertenti [VIDEO]

Emanuela Fanelli

Altra vera e propria fuoriclasse della comicità è Emanuela Fanelli, apparsa all’ultimo festival di Sanremo e “spalla” proprio di Lundini in Una Pezza di Lundini, in cui si occupa delle aperture che sono dei veri e proprio “mini” monologhi che prendono di mira cliché e stereotipi, soprattutto quelli che ruotano intorno al mondo femminile. Inoltre la Fanelli è anche tra i trend di Tik Tok, dove i suoi monologhi vengono usati come sottofondo per video divertenti o ironici.

È decisamente facile immaginarsi la Fanelli all’interno della casa di LOL mentre commenta quello che accade davanti ai suoi occhi con il suo tono piatto da presentatrice di programmi televisivi.

Oltre alle apparizioni televisive, fra le quali citiamo anche Battute, Emanuela Fanelli ha alle spalle anche una lunghissima carriera teatrale e un discreto background cinematografico, essendo apparsa in film come Non essere cattivo.

Stefano Rapone

Ancora una volta è la fabbrica di Comedy Central e uno dei volti di Una pezza di Lundini a portare papabili concorrenti per una seconda stagione di LOL – Chi ride è fuori da sogno.

LEGGI ANCHE:  LOL - Chi ride è fuori, le Pagelle degli Episodi Finali

La carriera di Stefano Rapone è fuori dagli schemi: ha infatti cominciato a lavorare come stand-up comedian in inglese in Giappone, dove si era trasferito dopo l’università. L’esperienza ha funzionato al punto da ripeterla anche in altre grandi metropoli europee come Londra, Madrid e Dublino.

Corrado Guzzanti

Con Corrado Guzzanti si entra già nella sfera dei sogni ad occhi aperti. Non è così probabile vedere Corrado Guzzanti varcare la soglia della casa di LOL – Chi ride è fuori, ereditando il posto di sua sorella Caterina.

Tuttavia Corrado Guzzanti è uno dei fuoriclasse della comicità italiana, una sorta di mostro sacro della risata e della battuta. Una stagione di LOL – Chi ride è fuori con lui varrebbe tanto oro quanto pesa.

Maccio Capatonda

Altro fuoriclasse che non ha bisogno di presentazioni è Maccio Capatonda. Dai tempi di Mai dire lunedì in poi, Maccio Capatonda non è più fermato. Dallo zoo di 105 alla serie Mario, da Mariottide ai film usciti in sala, Maccio Capatonda ha dimostrato di saper fare più o meno qualsiasi cosa e di riuscire a farlo facendo ridere (apparentemente) senza sforzo.