Ozzy Osbourne ha ricevuto la prima dose di vaccino: “Lieto di averlo fatto”

Ottime nuove per Ozzy Osbourne

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne nel video di Straight to Hell. Credits: Ozzy Osbourne / YouTube
Condividi l'articolo

Ozzy è salvo per metà: ha avuto la sua prima dose di vaccino

Buone nuove per Ozzy Osbourne, che ha appena ricevuto la prima dose del vaccino contro il COVID-19. Pur non essendo ancora vicino ad avere la seconda, il cantante può già iniziare a tirare un sospiro di sollievo vista la paura, da lui stesso espressa, di rischiare la vita nel caso di una contrazione del virus. “Se me lo prendo sono fott*to”, ha detto a tal proposito.

Le sue condizioni di salute infatti non sono ottimali, in parte per via dell’età e in parte a cusa del Morbo di Parkinson, del quale ha svelato di soffrire ormai da tempo. Ecco perché per lui pandemia e quarantena devono essere state, almeno fino ad adesso, un incubo più che per molti altri di noi.

Sull’esperienza della vaccinzione, il cantante dice: “Mi è sembrato di venir pugnalato. Il braccio mi faceva male ieri, ma sono lieto di averlo fatto, sai?” Un’esperienza di certo comune a molti e tuttavia particolarmente rincuorante nel suo caso. Ozzy naturalmente condivide il suo caso per invitare tutti a vaccinarsi come ha fatto lui.

LEGGI ANCHE:  Ozzy Osbourne: recensione di Ordinary Man

Pur trovando delle difficoltà ad esibirsi su di un palco (e ora come ora del resto sarebbe impossibile), il cantante pare deciso a lavorare a nuova musica. Dietro di sé ha Ordinary Man, l’ottimo disco del 2020 che ha segnato per lui un grande ritorno. Il nuovo materiale vedrà la presenza di Taylor Hawkins, Robert Trujillo e Chad Smith. Promette quindi benissimo.

Fonte: Consequence of Sound

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.