Resident Evil: morta a 39 anni l’attrice Jeanette Maus

Una grave perdita per il mondo di Resident Evil e non solo

Jeanette
Condividi l'articolo

Scomparso lo storico volto del franchise di Resident Evil

Jeanette Maus è scomparsa a 39 anni. L’attrice è venuta a mancare dopo una battaglia durata otto mesi contro un cancro al colon. L’attrice, attiva ad Hollywood da anni in produzioni indipendenti e minori, è il nome più noto e rimarchevole nel cast del nuovo Resident Evil Village, in arrivo a marzo.

Nello specifico, la Maus ha dato voce a parecchi personaggi del nuovo gioco, in linea con la sua duratura collaborazione con Capcom e con il famoso franchise survival horror. Infatti, è la stessa casa giapponese (oltre naturalmente a cari e conoscenti) ad annunciare la sua morte e a renderle tributo, con il tweet qui sotto.

“Noi alla Capcom R&D 1 [la divisione che si occupa del franchise di Resident Evil] siamo profondamente rattristati nell’apprendere della scomparsa di Jeanette Maus. La talentuosa attrice che ha aiutato a portare molti diversi personaggi, incluse le nostre streghe, nel mondo di Resident Evil Village“.

LEGGI ANCHE:  I 5 migliori Giochi da Tavolo tratti da Videogiochi [LISTA]

“I nostri cuori vanno alla sua famiglia e ai suoi cari” conclude Capcom. Un messaggio accorato che rende tutta l’importanza della figura della Maus nel franchise e che ne registra la scomparsa con dolore. Noi, non disperiamo: sarà ancora viva in Resident Evil: Village, in uscita il 7 maggio 2021.

Fonte: Mirror

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Gioca, la Scimmia fa.