Resident Evil, Leon votato miglior personaggio della saga

I fan di Resident Evil hanno votato Leon Kennedy miglior personaggio della saga in un sondaggio voluto da Famitsu

resident evil
Condividi l'articolo

Resident Evil è una delle saghe videoludiche più longeve e amte di sempre. Arrivata per la prima volta nel 1996, questa serie di videogiochi horror sviluppata da Capcom ha nel corso degli anni creato un grande immaginario collettivo fatto di personaggi iconici, nemici temibili e creature mostruose. Per quesot motivo il sito Famitsu ha voluto realizzare un sondaggio per decretare i loro preferiti.

A trionfare come miglior personaggio è stato Leon Lennedy, protagonista di tre giochi principali, Resident Evil 2,4 e 6. A seguire Jill Valentine, terzo posto per Chris. Per quanto riguarda invece il personaggio più odiato ha tionfato Wesker, subito davanti a NIcholai e i Licker. Per quanto riguarda invece il gioco più spaventoso i fan sono concordi nel votare il settimo capitolo.

Leon è ovviamente protagonista del ramake di Resident Evil 4 appena arrivato sul mercato (qui la nostra recensione). Secondo un post sul PlayStation Blog condiviso in seguito all’annuncio di questo progetto, questo remake è stato pensato come una “rivisitazione” della trama del titolo originale del 2005, con l’obiettivo di “raggiungere una qualità all’avanguardia per un survival horror adatto al 2023, pur preservando l’essenza del gioco originale.” 

LEGGI ANCHE:  Resident Evil e i cani zombie: il jumpscare che ci ha sconvolto l'infanzia [VIDEO]

 Quando è uscito per la prima volta, Resident Evil 4 ha rivoluzionato il franchise di Resident Evil con il suo nuovo stile di gioco che combinava azione, sparatorie e elementi di gestione delle risorse, stabilendo successivamente lo standard per futuri titoli di Resident Evil – si legge.

Questa volta, il gioco è stato sviluppato per ottenere una qualità all’avanguardia per un survival horror adatto al 2023, pur preservando l’essenza del gioco originale. Il nostro obiettivo è rendere il gioco familiare ai fan della serie, fornendo allo stesso tempo una sensazione fresca. Questo viene fatto reinventando la trama del gioco mantenendo l’essenza della sua direzione, modernizzando la grafica e aggiornando i controlli a uno standard moderno.

Siete d’accordo?

Continuate a seguirci su LaScimmiaGioca