Wesley Snipes polemico: “Io sarò per sempre Blade”

Su Twitter Wesley Snipes ha rimarcato tutto il suo fastidio per non essere stato riconfermato come volto di Blade nel prossimo film Marvel

wesley snipes, blade
Condividi l'articolo

Come noto, Marvel ha scelto il premio Oscar Mahershala Ali come nuovo volto di Blade, il cacciatore di vampiri nato dalla mente di Eric Brooks. Sebbene in molti attendano con ansia il film, fiduciosi nelle capacità dell’attore di Green Book, a qualcuno questa scelta non è proprio andata giù. Stiamo parlando ovviamente di Wesley Snipes, interprete del Diurno nella Trilogia originale del personaggio Marvel.

Su Twitter l’attore ha rimarcato questo fastidio rispondendo ad un fan che gli aveva chiesto se avrebbe mai potuto tornare a brandire la spada del celebre cacciatore. La risposta di Snipes lascia ben poco all’immaginazione: IO SONO BLADE.. per sempre.

Non ci sono ancora notizie certe riguardanti il prossimo film di Blade, tuttavia il Diurno dovrebbe apparire nei film appartenenti alla Fase 5 dell’MCU.

Wesley Snipes è stato il volto del cacciatore di vampiri nei 3 film arrivati sul mercato tra il 1998 e 2004. Il primo, diretto da Stephen Norrington rese noto il personaggio al mondo intero. Il secondo invece, diretto da Guillermo Del Toro nel 2002 lo rese semplicemente immortale. Questa seconda iterazione di Blade è infatti considerata come la migliore dei 3. Anche perché il terzo film di David Goyer non ottenne un grande successo né di critica né di pubblico portando alla definitiva chiusura del franchise di Blade.

LEGGI ANCHE:  I 10 attori con un background nelle arti marziali

Cosa ne pensate? Siete d’accordo con Snipes? O attendete con ansia il film con protagonista Mahershala Ali (qui una fan art che lo mostra nei panni del Diurno)?

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni ed approfondimenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.