Viggo Mortensen attaccato per ruolo gay in Falling, la risposta è perfetta

Durante un'intervista con The Times, Viggo Mortensen ha zittito ogni polemica riguardo al fatto che interpreterà un personaggio gay in Falling

viggo mortensen, falling
Condividi l'articolo

Falling è il primo film scritto e diretto da Viggo Mortensen nel quale l’attore newyorkese interpreta anche il ruolo del protagonista, John un uomo omosessuale che deve affrontare la demenza del padre e la crescita di un figlio.

Non sono mancate ovviamente le critiche sul fatto che una persona eterosessuale come Viggo Mortensen interpretati un personaggio omosessuale. Tuttavia la risposta che ha dato l’attore a tal proposito, durante un’intervista con The Times, ha zittito ogni polemica.

Guarda, questi sono i tempi in cui viviamo, e penso che sia giusto che questi problemi vengano sollevati – ha detto Mortensen. La risposta breve è che non pensavo fosse un problema. E le persone poi mi chiedono: “E allora Terry Chen , che interpreta mio marito nel film, è omosessuale?” E la risposta è che non lo so, e non avrei mai l’ardire di chiedere a qualcuno se lo fosse, durante il casting.

E poi, cosa ne sapete della mia vita?  State dando per scontato che io sia completamente eterosessuale. Forse lo sono, forse non lo sono. E francamente non sono affari vostri. Voglio che il mio film funzioni e voglio che il personaggio di John sia efficace.  Quindi, se non pensassi che sia una buona idea, non lo farei

Falling è stato presentato durante l’ultima edizione del Sundance Film Festival ed arriverà nei prossimi mesi nei cinema europei.

LEGGI ANCHE:  Viggo Mortensen debutta alla regia, tutti i dettagli sul suo primo film

Cosa ne pensate di queste parole dell’attore de La Promessa dell’Assassino (qui i dettagli sul possibile sequel)?

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni ed approfondimenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!