Viggo Mortensen e David Cronenberg di nuovo insieme in un body horror

Parlando con GQ, Viggo Mortensen ha rivelato di aver in progetto di lavorare in un nuovo film diretto da David Cronenberg, un body horror

viggo mortensen, la promessa dell'assasino
Condividi l'articolo

Tra il 2005 e il 2007 David Croneberg ha prodotto una coppia di splendidi film aventi come protagonista Viggo Mortensen, A History of Violence e La Promessa dell’Assassino. Ebbene, a distanza di oltre due lustri, la coppia torna a lavorare insieme, stavolta in un body, marchio di fabbrica della prima parte della carriera del cineasta canadese. A rivelare l’indiscrezione è stato lo stesso attore, volto di Aragorn ne Il Signore degli Anelli, durante un’intervista con GQ.

Abbiamo qualcosa in mente – spiega Mortensen. È qualcosa che ha scritto molto tempo fa e non l’ha mai fatto. Ora l’ha perfezionato e vuole riprenderlo in mano. Si spera che gireremo questa estate. Direi che, senza rivelare la storia, forse sta tornando un po ‘indietro alle sue origini.

Sarà un body horror, molto interessante. È quasi come una strana storia di un film noir. È inquietante ed è grandioso. Ma dai suoi primi lavori delle origini, David ha sviluppato la sua tecnica e la sicurezza di sé come regista.

Parlando della sua esperienza di lavoro con Cronenberg, Viggo Mortensen, in questo momento impegnato nella pubblicizzazione del suo esordio alla regia, Falling (qui il trailer), ha anche parlato della celebre scena della sauna di La Promessa dell’Assassino, una delle più iconiche della sua intera carriera.

LEGGI ANCHE:  10 film scientifici che vi faranno rimanere a bocca aperta

Girare quella scena a volte è stato fisicamente doloroso e scomodo, ma anche un eccitante esercizio coreografico per tutte le persone coinvolte – spiega Mortensen. Considerando la complessità della sequenza e lo spazio in cui stavamo lavorando, David e il suo team l’hanno filmata in modo molto efficiente. Tuttavia, la mattina dopo abbiamo fatto alcune riprese aggiuntive – dettagli e primi piani – e ci è voluto più tempo per coprire tutti i nuovi lividi e lividi che per applicare i vari tatuaggi che il mio personaggio sfoggiava.

Che ne pensate? Vi attira?

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news, recensioni ed approfondimenti sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!