The Last of Us 2 è gioco dell’anno ai Golden Joystick Awards

The Last of Us continua ad ottenere riconoscimenti ad alto livello

The Last of Us 2
Condividi l'articolo

Un grande risultato per The Last of Us 2

Sono passati pochi mesi dall’uscita di The Last of Us 2, ma il secondo titolo della fortunata saga Naughty Dog è già tra i più popolari videogiochi di tutti i tempi. Giusto di ieri è la notizia dell’assegnazione del premio per il Game of the Year ai prestigiosi Golden Joystick Awards 2020.

Questo, si intende, internamente alla categoria PlayStation: ha senso che giochi pensati per determinate console vengano confrontati con i “colleghi” stretti. Per Xbox il vincitore è stato Ori and the Will of the Wisps; per Nintendo, prevedibilmente, il premio è andato ad Animal Crossing: New Horizons.

Il prestigioso premio è stato vinto, in anni passati, da titoli quali Days Gone (2019), God of War (2018), Horizon Zero Dawn (2017) e Uncharted 4: A Thief’s End (2016). Questo per dare l’idea di come l’ambizioso gioco figuri ormai nella rosa delle più significative uscite recenti e contemporanee.

LEGGI ANCHE:  Game Awards 2020: trionfa The Last of Us 2, ecco tutti i vincitori [LISTA]

Il premio dei Golden Joystick Awards è stato assegnato dai fan

In The Last of Us 2, uscito sette anni dopo il primo capitolo, ritroviamo la protagonista, Ellie, ancora nel terribile mondo post-apocalittico nel quale è stata costretta a cercare di sopravvivere per anni. Nel nuovo gioco deve affrontare sfide nuove e inimmaginabili, in una trama complessa ed appassionante che ha coinvolto e sconvolto tutti.

Sulla vittoria agli awards si è pronunciato Neil Druckmann, nome fondamentale nello sviluppo dell’intera saga: “Non potrei essere più orgoglioso di questo gioco e del team che lo ha messo insieme, nonché di come ci siamo sostenuti l’un l’altro quando ne avevamo bisogno”.

“Grazie ad ogni singolo fan che ha votato per noi. Questo è un premio assegnato dai fan, non avete idea di quanto questo significhi per me e la squadra. Continueremo a lavorare duro per rendervi orgogliosi di noi”, termina Druckmann. Un premio, per quanto riguarda anche noi, meritatissimo.

Fonte: Games Radar

LEGGI ANCHE:  The Scimmia Awards 2020: i migliori videogiochi secondo la Scimmia

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Gioca, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.