The Boys, il Riferimento al Caso Epstein che non hai notato [FOTO]

Aguzzate la vista e scoprirete l'ennesima mossa geniale di The Boys. ATTENZIONE: L'ARTICOLO CONTIENE SPOILER.

the boys
Condividi l'articolo

L’ultima folle puntata della seconda stagione di The Boys ha regalato come sempre emozioni di un certo spessore. Dal finale a dir poco incredibile fino a molti altri sconvolgenti colpi di scena che hanno fatto sgranare gli occhi a tutti noi. Però c’è un particolare che forse non tutti hanno notato.

Attenzione: l’articolo contiene spoiler sull’ultima puntata di The Boys

Tra i tanto colpi di scena spicca sicuramente il “tradimento” di un machiavellico A-Train, arrivato a collaborare con Hughie e Starlight per incastrare la Vought. O per meglio dire Stormfront. Come rivelato durante la stagione, la bravissima Aya Cash è l’ex moglie del folle nazista Frederick Vought, nonché prima cavia del composto V.

Di riflesso, la sua ideologia abbraccia quella malsana del nazismo, cosa facilmente notabile nei discorsi condivisi con Patriota. Ebbene, grazie ad A-Train, ecco quindi che il dossier dedicato a lei e al suo segretissimo passato viene rivelato. Uno scoop che attira l’attenzione di tutti i media, telegiornali compresi, che danno la notizia al mondo.

LEGGI ANCHE:  The Boys, Anthony Starr potrebbe interpretare supereroi Marvel o DC

Veniamo ora ad un particolare che riguarda la realtà che ci circonda, nello specifico quella del terribile caso Jeffery Epstein e del suo suicidio. Un evento di cronaca nera che ha toccato il nostro quotidiano, dai meme fino al discorso di Ricky Gervais agli Oscar.

Una vicenda misteriosa in cui molti dubbi ancora devono essere fugati. Al punto che “Epstein Didn’t Kill Himself” è diventato uno slogan. Per usare una terminologia legata alla cronaca italiana, è lecito pensare che “è stato suicidato“.

Sebbene non si sia fatta ancora chiarezza su questo fatto, The Boys prova a dire la sua tirando in ballo proprio Stormfront. Durante il leak delle immagini che ritraevano l’odiata super dalle origini teutoniche insieme a personalità naziste, appare nell’occhiello della notizia il possibile suo coinvolgimento anche nel suicidio di Epstein.

the bpys 2, jeffrey epstein,

Una risposta ai dubbi su una delle morti più strane di questi ultimi vent’anni ai quali The Boys tenta di dare una risposta come solo la serie prodotta da Seth Rogen sa fare. C’era quasi da aspettarselo visti i toni forti e dissacranti.

LEGGI ANCHE:  The Boys rinnovata per la terza stagione: ecco una clip inedita [VIDEO]

Nel mondo dei Super quindi, il caso Epstein ha trovato dunque una possibile soluzione. Non resta che attendere che anche nel nostro si faccia luce su questo mistero. Ma vista la gravità della vicenda, riteniamo che sia cosa abbastanza complessa.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!

Classe '89, laureato al DAMS di Roma e con una passione per tutto ciò che riguardi cinema, letteratura, musica e filosofia che provo a mettere nero su bianco ogni volta che posso. Provo a rendere la critica cinematografica accessibile a tutti, anche al "lattaio dell'Ohio".