John Lennon: Tame Impala canta una cover di Jealous Guy [VIDEO]

Il toccante omaggio di Kevin Parker per John Lennon

John Lennon
Credits: johnlennon / YouTube

Tame Impala omaggia la memoria di John Lennon con una cover di una delle sue canzoni più belle

Jealous Guy è la canzone scelta da Tame Impala per festeggiare il compleanno di John Lennon, che oggi avrebbe compiuto ottant’anni. Kevin Parker suona la canzone a casa sua, su una chitarra acustica, in una performance sentita e toccante. D’altra parte il tono del pezzo si accomoda perfettamente alla sua musica.

Vero, i suoni di Tame Impala non sono particolarmente influenzati dai Beatles più di quanto lo siano da Pink Floyd, Led Zeppelin, Bee Gees o altre band classiche. Ma è anche vero che la produzione di John Lennon, nonché la sua importanza come figura musicale, è qualcosa che ogni musicista ha sentito importante almeno una volta.

Jealous Guy venne ideata da John Lennon durante il soggiorno in India con i Beatles, nel 1968; inizialmente si intitolava Child of Nature. Rimase tra gli scarti del White Album, ma venne poi ripresa da Lennon nel 1971 e trasformata in una canzone sulla gelosia inserita poi nel celebre album Imagine.

Visualizza questo post su Instagram

#gimmesometruth @sean_ono_lennon

Un post condiviso da Tame Impala (@tameimpala) in data:

Ancora oggi rimane una delle sue canzoni più famose, apprezzate e studiate, specie dopo il successo ottenuto dalla versione cover realizzata dai Roxy Music nel 1981. Il semplice stile delicato e atmosferico di Lennon, che confessa la propria oscura gelosia spiegandone le origini, commuove ancora a distanza di cinquant’anni.

Tame Impala, ossia Kevin Parker, ha scelto proprio questa composizione per il suo saluto al mitico musicista inglese. Ne ha fatto un video su Instagram, che potete ammirare qui sopra. Naturalmente non è la prima cover di un classico rock interpretata da Parker, ma è di certo finora la più significativa.

In passato infatti l’artista australiano ha anche interpretato That’s All For Everyone dei Fleetwood Mac, forse la sua migliore cover dopo questa. E se vi è piaciuta la sua cover di Lennon, dovreste proprio riscoprire anche quella dei Fleetwood Mac. Entrambi ottimi omaggi di un grande artista.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.