Snoop Dogg contro Trump: “Razzista”

Snoop Dogg non le manda certo a dire a Donald Trump

Snoop Dogg nel video "California Gurls" di Katy Perry. Credits: Katy Perry / YouTube

Snoop Dogg si sfoga su Instagram contro Donald Trump. E non si risparmia

Viene da Snoop Dogg l’ultimo feroce attacco contro Donald Trump. Il rapper si dilunga in un esauriente sfogo contro il presidente degli Stati Uniti, già criticato da più parti e per innumerevoli motivi. Snoop si contra sulla questione razzismo, sempre importante in America.

“Quindi, io e i miei ‘homeboys’ stiamo qua a parlare di tutta la gente che il presidente Trump non rispetta” dice il rapper nel suo video “Donne, gay, trans, neri, messicani, asiatici e ora i veterani. Mmm. Sembra che disprezzi qualunque colore nel mondo e chiunque non sia quello che è lui, cioè un razzista“.

“Detto questo, la gente che ha votato per lui ha avuto esattamente quello che voleva. Quindi, il prossimo figlio di puttana [che sarà presidente o si candiderà alla carica] farà meglio a dirci esattamente cosa otterremo se lo voteremo. Meglio che ti mostri e fai le cose per bene [deliver]. Punto”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

P. S. A. USA 🇺🇸. Who else is missing from the presidents list🤷🏾‍♂️👀

Un post condiviso da snoopdogg (@snoopdogg) in data:

“Vogliamo solo pace, amore, uguaglianza e tranquillità per tutti” prosegue Snoop Dogg, in una conclusione dal sapore un po’ anni ’60 “Tutte le vite. Semplice conversazione di base. Ora andate pure avanti”. Così termina lo sfogo del famoso rapper, che si aggiunge a quello di molti altri.

Va detto che già in passato Snoop Dogg si era mostrato critico nei confronti di Trump, avendo asserito che nel 2020 ha intenzione di votare per la prima volta in vita sua solo per cacciare Donald Trump, appunto, dalla sua carica. In passato Snoop non aveva potuto votare anche a causa delle sue pendenze criminali.

Nel frattempo le elezioni americane si avvicinano e il clima comincia a farsi caldo. Questo mentre il COVID-19 continua ad imperversare in America e le posizioni dei due candidati, Donald Trump e Joe Biden, si vanno definendo con più forza anche relativamente a questa emergenza.

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.