Black Panther 2 senza Chadwick Boseman: 4 ipotesi sul futuro del film

Ecco alcune possibilità sul futuro di Black Panther al cinema

black panther
Black Panther

Cosa succederà al sequel di Black Panther ora che Chadwick Boseman non c’è più?

L’attore afroamericano è morto di cancro al colon all’età di 43 anni e avrebbe dovuto partecipare nei panni del protagonista al film Black Panther 2.

Dopo il successo stratosferico al botteghino di Black Panther, Marvel Studios ha annunciato nel 2019 che il sequel sarebbe uscito negli USA a maggio 2022.

Ovviamente, Marvel Studios era a conoscenza della malattia di Boseman ma evidentemente tutti speravano per il meglio.

Purtroppo, adesso, la situazione è cambiata e Boseman non è più nel mondo dei vivi. La sua scomparsa ha lasciato un vuoto nella sua famiglia e, in qualità di attore, in tutto lo star system.

Black Panther 2 si farà o verrà cancellato? Come e da chi sarà sostituito Re T’Challa?

L’argomento è molto delicato ma alcune riflessioni devono essere fatte, perché in ogni caso “the show must go on” e Marvel dovrà fare i conti con il suo calendario di programmazione e con il futuro del Marvel Cinematic Universe.

Nessuno ai Marvel Studios, né tantomeno Kevin Feige, si è espresso sul destino del film e difficilmente se ne parlerà in pubblico nei prossimi mesi. Ma probabilmente Feige e il suo team si metteranno a lavoro nelle prossime ore.

Ecco quindi quali potrebbero essere le possibilità prese in considerazione da Marvel Studios per Black Panther 2.

1 – Cancellare il film

Anche se è una opzione remota, questa deve essere presa in considerazione. L’assenza di Chadwick Boseman potrebbe far cancellare il film del tutto, per lasciare spazio ad altri personaggi afroamericani. Così facendo la presenza di Black Panther si limiterebbe alla Fase 3 del Marvel Cinematic Universe. Marvel rinuncerà al successo del primo supereroe afroamericano del Marvel Cinematic Universe?

2 – Rimandare il film

Più che cancellarlo, Black Panther 2 sarà probabilmente rimandato a data da destinarsi. Questo annuncio tarderà ad arrivare ma in qualche modo sarà dato da Marvel Studios. L’ipotesi è un rinvio di qualche anno.

3 – Sostituire Chadwick Boseman

L’investitura di Pantera Nera può cambiare. Il personaggio lo prevede. Per questo motivo, Boseman potrebbe essere sostituito da un altro attore afroamericano. Questo potrebbe essere un attore già apparso in Black Panther del 2018, facente parte di una delle tribù del Wakanda.
Questa soluzione però potrebbe sembrare irrispettosa della memoria di Boseman.

4 – Shuri

Qualora fosse attuata la sostituzione dell’attore di Black Panther 2, al fine di rendere più “morbido” questo passaggio, Pantera Nera potrebbe essere una donna. In questo caso sarebbe opportuno proseguire con Shuri, ovvero la sorella di Re T’Challa.

In conclusione, è probabile che Black Panther 2 venga rimandato a data da destinarsi e che potrebbe essere realizzato anche tra 5 anni, dando i poteri al personaggio di Shuri che nel frattempo potrebbe apparire come co-protagonista in altri film Marvel Studios.

Voi che ne pensate? Continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com.