The Office, cancellata una scena a causa del blackface

Steve Carrell The Office Michael Scott

Dopo Scrubs, ecco il turno di The Office. Un episodio della nona stagione è stato modificato a causa della blackface, pratica ritenuta razzista. Con la differenza che l’episodio non è stato rimosso ma solamente tagliato per quei pochi secondi.

L’episodio incriminato è Dwight’s Christmas, presente nell’ultima stagione dell’acclamata serie creata da Greg Daniels. Durante la messa in scena, assistiamo ad un momento in cui l’eclettico Dwight Schrute porta con sé un “assistente” con un collare e il volto dipinto di nero. Esattamente come impone la pratica menzionata del blackface.

A tal proposito, l’autore della serie Greg Daniels ha dichiarato di aver voluto rimontare l’episodio incriminato di The Office perché, al netto del diritto di satira, la pratica del blackface rimane tra le più aberranti di sempre.

“(…)The Office è uno show che attraverso la satira vuole trasmettere messaggi di inclusione. Abbiamo tagliato una scena in cui volevamo criticare una specifica pratica razzista europea. Tuttavia il blackface è inaccettabile, anche per spiegare questo tipo di cose. Chiedo scusa per il dolore provocato da questa scena”

Nessuna cancellazione ma solo un piccolo taglio per questa scena ritenuta razzista. Così come il maquillage del XIX secolo, in cui venivano truccati attori bianchi affinché non venissero assunti attori neri.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!