Chris Pratt: “Vorrei riavere mio papà e mostrargli Guardiani della Galassia”

Durante il tuor stampa del film Pixar Onward, Chris Pratt a rivelato come se potesse riavere suo padre, gli farebbe vedere Guardiani della Galassia

Chris Pratt, Guardiani della Galassia, Yondu

Chris Pratt è in un momento molto intenso della sua carriera. Oltre agli impegni per Jurassic World, per il terzo capitolo di Guardiani della Galassia, ha anche dato la voce ad uno dei protagonisti del prossimo film Pixar, Onward, insieme al collega Tom Holland, anche lui facente parte del Marvel Cinematic Universe, nel quale interpreta Spider-Man. La trama gira intorno a due fratelli elfi, ai quali danno la voce proprio i due attori, che hanno ricevuto in dono dal padre oramai defunto un artefatto magico , in grado di riportare indietro il genitore per 24 ore.

Vista la situazione quindi, durante il tour promozionale del film, è stato chiesto ai due attori chi, avendone la possibilità, riporterebbero indietro per un giorno. Chris Pratt ha risposto che gli piacerebbe riavere suo padre almeno per un giorno per fargli vedere il film che l’ha lanciato nell’universo hollywoodiano, Guardiani della Galassia.

Se potessi farei rivivere sicuramente mio padre, morto un attimo prima che Guardiani della Galassia uscisse al cinema e gli fare vedere il film. Se non dovesse piacergli, riporterei in vita un criminale famoso per farlo picchiarle in diretta su Instagram Live, diventerei famoso. Se non gli piacesse Guardiani della Galassia gli direi tipo: ‘Va bene vecchio, che diamine, torna indietro, papà.

A queste parole ovviamente sono scoppiati tutti in una fragorosa risata, nonostante la delicatezza della situazione. Tom Holland dal canto suo ha risposto alla stessa domanda dicendo che farebbe tornate in vita il suo bis-nonno morto quando suo nonno era un bambino in maniera tale da farli incontrare.

Continuate a seguirci su Lascimmiapensa.com!