Al Pacino lasciato dalla compagna perché “tirchio e anziano”

In un'intervista alla rivista LaIsha, l'attrice Meithal Dohan ha dichiarato di aver lasciato Al Pacino poichè tirchio e vecchio.

Hunters - Al Pacino nella serie TV
Hunters - Al Pacino nella serie TV

Al Pacino non sta attraversando il periodo più felice della sua vita. Nell’ultima edizione degli Oscar è stato battuto nella categoria di miglior attore non protagonista da Brad Pitt ed ora è stato anche lasciato dalla compagna. Come infatti racconta la stessa Meital Dohan, attrice israeliana, che aveva una relazione con l’attore da due anni, durante un’intervista alla rivista LaIsha, la differenza d’età non era più sopportabile della donna.

Difatti i due sono divisi da ben 39 anni, 40 anni per la donna e ben 79 per il protagonista de Il Padrino.

È difficile stare con un uomo così vecchio, persino se si tratta di un mito come Al Pacino, perché la differenza d’età è pesante. Ho cercato di negarlo, ma lui è già un uomo anziano, quindi, anche con tutto il mio amore, non è durata

Oltre alla differenza d’eta, l’attrice ha anche accusato Al Pacino di essere molto tirchio, nonostante un patrimonio personale di 180 milioni di dollari.

Da quando stiamo insieme mi ha comprato soltanto dei fiori. Come posso dire educatamente che non gli piaceva spendere soldi?

Nonostante queste vicissitudini, la Dohan ha comunque voluto ribadire l’affetto che tutt’ora prova nei confronti di Pacino.

Abbiamo litigato e l’ho lasciato, ma ovviamente lo amo e lo apprezzo moltissimo. Sono felice di esserci stata per lui quando aveva bisogno di me. È un onore per me, sono contenta di aver avuto questa relazione con lui e spero che potremo restare buoni amici.

Leggi anche: 

Scrivici e seguici sulla nostra pagina LaScimmiapensa.com.