Volevo nascondermi, ecco il trailer del film con Elio Germano [VIDEO]

E' stato rilasciato il primo trailer di Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti, il film con Elio Germano che racconta la vita del pittore Antonio Ligabue

volevo nascondermi, elio germano
Credits: Taxidrivers.it

Volevo nascondermi è il nuovo film di Giorgio Diritti che narra la tormentata vita del pittore Antonio Ligabue (Zurigo, 1899 – Gualtieri, 1965). Protagonista del lungometraggio è Elio Germano che, nel trailer appena rilasciato, risulta trasformato in maniera impressionante per assomigliare al rachitico, gobbo artista. Nelle prime immagini a nostra disposizione possiamo già capire come l’intera opera non si baserà sull’arte dell’uomo, ma sulla sua anima così complessa.

Difatti possiamo vedere il nostro protagonista alle prese con la società fascista che lo ripudia, che lo rinchiude in ospedale e con il suo tormentato rapporto con l’arte. Difatti El Tudesc, come veniva soprannominato Ligabue, durante la sua vita supera un periodo nel quale si allontana dalla pittura, alla quale riesce a riavvicinarsi solo dopo l’incontro con lo scultore Renato Marino Mazzacurati (interpretato da Pietro Traldi). La frase di maggiore effetto di tutto il trailer è sicuramente quella di una voce fuori campo che afferma

Ligabue non può non scuoterci, non convincerci

Queste poche parole servono forse ad indicare come, nonostante tutto, alla fine la pittura ha portato Ligabue a farsi apprezzare da una società che non lo voleva.

Questa non è sicuramente la prima volta che Elio Germano compie una trasformazione notevole per poter interpretare un personaggio. Nel 2015 infatti vinse uno dei suoi tre David di Donatello per la sua performance nei panni di Giacomo Leopardi nel film Il giovane favoloso di Mario Martone.

Cosa ne pensate di queste prime immagini di Volevo Nascondermi? Riuscirà Elio Germano a trasmettere tutto il tormento di Antonio Ligabue? Non ci resta che aspettare il 27 febbraio, data nella quale il film uscirà nelle sale.

Leggi anche:

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!