Billie Eilish: ascolta il nuovo singolo, Everything I Wanted

Billie non delude e torna a parlare di argomenti delicati

Billie Eilish
Billie Eilish nel video di "Bad Guy", 2019

Billie è ancora in piena forma, come prova la sua nuova canzone

Everything I Wanted è la nuova uscita ufficiale di Billie Eilish, e arriva a diversi mesi dalla pubblicazione del suo album d’esordio, When We All Fall Asleep, Where Do We Go? Il pezzo è una ballad elettronica che, come spesso accade nello stile della cantante, ricorre a suoni sottili e deep bass per trattare argomenti di analisi personale e di riflessione esistenziale. In questo caso, non c’è troppo da sbagliarsi: la canzone parla del suicidio. Non è la prima volta che Billie ne parla (basti pensare a Bury a Friend, dove canta ripetutamente: “I wanna end me…”), ma è forse la prima volta che lo fa così direttamente.

Nella canzone la ragazza fa un sogno nel quale salta dal Golden Gate, celebre ponte di San Francisco (nonché metà prediletta per i suicidi). Tutti i suoi amici sono là, e la guardano togliersi la vita, però disprezzandola e negandole ogni dignità in conseguenza del suo gesto. Il testo riprende anche altri temi, come quello della paralisi del sonno (“I tried to scream / but my head was underwater”) di cui la cantante ha sofferto. Qui naturalmente serve ad indicare anche una sensazione di isolamento, tanto più forte ora che lei è un’artista famosa e celebrata in tutto il mondo (“‘Cause everybody wants something from me now”).

Insomma, un pezzo con il quale Billie riprova di avere le idee chiare, e di non aver affatto perso, a vantaggio del successo, la sua abilità espressiva e artistica.

Billie Eilish – Everything I Wanted, 2019

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

CONDIVIDI
Articolo precedenteThe Batman, Andy Serkis sarà Alfred [UFFICIALE]
Prossimo articoloTool: Fear Inoculum avrà una versione deluxe
Nato a Palmanova il 26 ottobre 1989, vivo ad Aquileia. Sono autore, scrittore, critico musicale e social media manager. Laureato al DAMS di Gorizia e conseguita laurea magistrale in Discipline della musica, dello spettacolo e del cinema/Film and audiovisual studies. Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos.