The Lighthouse,Robert Pattinson leccava fango e si faceva la pipì addosso

Robert Pattinson ha raccontato in un'intervista che, durante la lavorazione per The Lighthouse, è arrivato a compiere atti estremi per entrare nel personaggio

Robert Pattinson
Robert Pattinson in The Lighthouse
Condividi l'articolo

Robert Pattinson non ha avuto vita facile sul set di The Lighthouse, il film di Robert Eggers dove recita al fianco di Willem Defoe e interpreta Ehpraim, uno dei due guardiani del faro su una remota isola inglese nel 1890.

Come è stato raccontato in un editoriale su Esquire, la lavorazione del film è andata incontro a molteplici problematiche, che hanno raggiunto il loro apice proprio nella figura di Robert Pattinson, che ha scelto di calarsi a pieno nei panni di un personaggio pazzo e dalla mente disturbata.

Quando interpreti un personaggio folle, ha detto Robert Pattinson, puoi letteralmente startene seduto sul pavimento, ringhiando e leccando delle pozze di fango.

La dichiarazione non si riferisce a qualcosa di figurativo: Robert Pattinson ha infatti confermato che era quello che faceva sul set, circa un’ora prima di cominciare a girare.

Non solo: l’attore ha abbracciato anche le abitudini del suo personaggio legate al consumo di alcol. In The Lighthouse, infatti, si vedono spesso i due personaggi bere del cherosene e bevande alcoliche fatte in casa senza troppa cura.

LEGGI ANCHE:  Robert Pattinson rivela di avere uno strano odore: "Come un pastello a cera"

Robert Pattinson ha confermato di aver bevuto così tanto sul set da essere ubriaco e completamente incosciente per gran parte del tempo.

Ha inoltre continuato: Ho passato molto tempo a sforzarmi di vomitare. Mi sono fatto la pipì addosso, bagnando i pantaloni.

Ha raccontato che Willem Defoe – con cui si è davvero picchiato sul set – aveva detto al regista che se il suo collega gli avesse vomitato addosso, lui si sarebbe licenziato e non lo avrebbero più visto sul set.

Secondo Robert Pattinson l’unico modo di riuscire a interpretare perfettamente un personaggio è calarsi del tutto nei suoi abiti e agire come farebbe lui. Una scelta che, all’inizio, ha messo davvero in difficoltà il regista Eggers, al punto che Pattinson ha dichiarato di aver temuto di venir licenziato.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com