1917: il film è stato pensato come un unico piano sequenza [VIDEO]

piani sequenza
1917 dietro le quinte del film di Sam Mendes

Una featurette dietro le quinte del film 1917 rivela l’idea artistica del progetto di Sam Mendes

1917 è il nuovo film di Sam Mendes (American Beauty, Spectre) ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, durante la quale due giovani soldati (Schofield e Blake) devono consegnare un importante messaggio, che potrebbe salvare innumerevoli vite.

Il film, già dal trailer, dà l’impressione di essere altamente spettacolare. Questo video dietro le quinte, aumenta l’attesa e suggerisce una lavorazione meticolosa e “molto vera”, cioè senza l’uso massiccio della computer grafica.

Nel video – pubblicato da Universal Pictures – Sam Mendes dice che la sua idea per 1917 è quella di fa sentire il pubblico “in guerra”, al centro dell’azione in quello che deve sembrare un unico piano sequenza. Ovvero, un film girato con una unica lunga ripresa senza stacchi.

Ovviamente, questo non è possibile per un film che non si gira in un solo giorno. Ma l’idea del regista è quella di avvicinarsi il più possibile a quella visione. A testimoniare ciò, c’è anche il leggendario direttore della fotografia Roger Deakins (storico collaboratore dei fratelli Coen), il quale ha parlato della difficoltà di girare quasi tutto in esterni, cercando persino di individuare il momento in cui la luce esterna – e persino le nuvole – corrispondevano alla scena precedente. Mendes, dice infatti che gli esterni sono sempre diversi, la storia è in continuo movimento e di come il lavoro dipendesse molto dalle condizioni atmosferiche.

1917 sarà nelle sale statunitensi dal 10 gennaio 2020. Non c’è ancora una data italiana.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti e non solo.