Steve Zissou: il marinaio sognatore di Bill Murray

Steve Zissou
  • Nome: Steve Zissou
  • Nickname: Steve Z
  • Film: The Life Aquatic with Steve Zissou
  • Attore: Bill Murray
  • Residenza: Isola Privata
  • Professione: Oceanografo / Documentarista / Marinaio
  • Frasi Celebri: “I’m going to find it and I’m going to destroy it. I don’t know how yet. Possibly with dynamite.”
Steve Zissou

Entrare nel bizzarro e colorato mondo di Wes Anderson è sempre un’esperienza mistica e coinvolgente. The Life Aquatic with Steve Zissou rappresenta il quarto lungometraggio del regista texano, che con questa commedia d’avventura ha voluto omaggiare la memoria di Jacques-Yves Cousteau, famoso esploratore, oceanografo e regista francese vincitore di 3 premi Oscar e scomparso nel 1997.

Steve Zissou è un famoso oceanografo e documentarista, che nel corso degli anni ha incantato migliaia di fan in tutto il mondo grazie alle sue mirabolanti avventure a bordo della Belafonte, la sua storica e super accessoriata nave.

Vive su un’isola privata, indossa sempre in suo iconico berretto rosso e ama immensamente il suo lavoro. L’oceano è il suo habitat naturale.

Steve Zissou
Steve Zissou (Bill Murray) e Jane Winslett-Richardson (Cate Blanchett)

Nonostante sia un uomo abbastanza apatico e infantile, è molto legato ad ogni membro del suo strampalato equipaggio, compresa la moglie Eleanor (Anjelica Huston), che per sua stessa ammissione è considerata la vera “mente” di tutto il team. 

Leggi anche: le 10 migliori interpretazioni di Bill Murray

Gli anni dei grandi successi purtroppo sono solo un lontano ricordo, e il burbero esploratore viene considerato professionalmente “finito” e superato.

Durante la proiezione del suo ultimo documentario, si apprende che nel corso della spedizione, un animale mai visto prima (e che non appare mai nella pellicola) ha divorato il suo migliore amico e collega Esteban du Plantier.

Steve lo battezzerà come squalo-giaguaro.

Essendo riuscito in qualche modo ad attaccare un dispositivo GPS sul dorso di questo animale, Steve vorrebbe dargli la caccia e farlo saltare in aria con la dinamite, onorando così la memoria del suo defunto amico.

Il film è un fiasco. Nessuno è disposto a finanziare la nuova spedizione, e l’esistenza di questa mitologica creatura sembra il frutto della fervida immaginazione di Steve Zissou.

Steve Zissou
Il bizzarro equipaggio di Steve Zissou

In questa situazione di profonda crisi, fa la sua comparsa Ned Plimpton (Owen Wilson), un tranquillo aviatore del Kentucky. Costui si presenta affermando di essere il figlio di Steve Zissou, e sarebbe disposto a finanziare il prossimo documentario mettendo sul piatto ben 275.000 dollari.

L’oceanografo inizialmente non la prende bene: lui odia tutti i padri e non ha mai desiderato diventarlo.

Tuttavia, Steve capirà ben presto che Ned è un ragazzo dal cuore d’oro, nonché l’unica persona a credere veramente in lui e nei suoi sogni, e gli concederà finalmente la propria approvazione. Ora è tutto pronto, la caccia allo squalo-giaguaro può finalmente iniziare.

Anche in questo film dall’atmosfera fiabesca e spensierata, ritornano molte tematiche care al regista, come ad esempio:

  • la famiglia;
  • la separazione;
  • l’amore inespresso;
  • la difficoltà nell’esprimere i propri sentimenti.

Nonostante il film sia risultato un flop al botteghino, Bill Murray è strepitoso, e offre a Wes Anderson quella maschera che, da Lost in Translation in avanti, lo ha reso protagonista di interpretazioni assolutamente irriverenti e ineguagliabili.

Potrebbe interessarti anche: Adidas lancia le “Zissou”, le sneakers dal film di Wes Anderson.

The French Dispatch: un grande cast per il nuovo film di Wes Anderson.