Stranger Things 3, Netflix consiglia 8 film da vedere per sopravvivere al finale [Video]

Condividi l'articolo

Alien 3 (1992), David Fincher

Siamo nel 2525, il tenente Ellen Ripley (interpretata da Sigourney Weaver) si schianta con la propria astronave su uno sperduto pianeta che ospitava un tempo una colonia penale. Presto lei e il suo piccolo equipaggio si troveranno ad affrontare un gruppo di galeotti assassini che ormai comandando indisturbati. Ma purtroppo non saranno loro il vero problema. Perché insieme all’equipaggio qualcos’altro è sbarcato sul pianeta.

La casa (1981),  Sam Raimi

Un gruppo di amici decide di trascorrere un week-end in un cottage sperduto in mezzo ai boschi. In una botola all’interno della casa trovano un antico libro e un registratore appartenuto ad uno studioso esperto in cabala sumerica. Quando il gruppo ascolta il nastro con lo studioso che recita ad alta voce le magiche parole, apriranno la porta a demoni antichi e malvagi. E una tranquilla vacanza si trasformerà presto in un bagno di sangue. Cult intramontabile di Sam Raimi.

LEGGI ANCHE:  Lucca Comics Sottosopra con i protagonisti di Stranger Things

Shining, (1980) Stanley Kubrick

Jack Torrance (interpretato da Jack Nicholson), aspirante scrittore, accetta l’incarico di guardiano invernale di un albergo in un luogo isolato sulle montagne del Colorado portandosi dietro moglie e figlio. Ma il piccolo Danny inizia a sperimentare delle strane visioni riguardo i terribili eventi accaduti nella struttura. E piano piano la sanità mentale di Jack inizierà a sprofondare nella paranoie e nella pazzia. Capolavoro dell’horror del maestro Kubrick.

La cosa (1982), John Carpenter

Una sostanza aliena che le radiazioni atomiche hanno dissepolto dopo millenni di silenzio sotto i ghiacci eterni dell’Antartide, si risveglia. La creatura ha l’abilità di mutarsi e prendere le sembianze di qualsiasi essere vivente. Un gruppo di scienziati (capitanati da Kurt Russel) dislocati in una base in Alaska saranno i primi a fare conoscenza con la terribile creatura, e non potranno fidarsi di nessuno se intendono sopravvivere. Perché chiunque di loro, può essere la cosa.