Corey Taylor degli Slipknot interrompe il concerto a causa del moshpit troppo violento [VIDEO]

Il cantante degli Slipknot è riuscito a fermare un grave incidente

Corey Taylor
Corey Taylor con gli Slipknot

«Nessuno si farà male sotto i miei occhi, cazzo!»

Il cantante e leader degli Slipknot, Corey Taylor, ha interrotto lo show della band durante un mosh pit diventato eccessivamente violento. Il gruppo si stava esibendo sul palco del Glen Helen Amphitheater a San Bernardino, in California.
«Nessuno si farà male sotto i miei occhi! Mi avete capito? Andate indietro, cazzo!» ha urlato Taylor alla folla.
Secondo quanto riportato su Reddit da alcuni testimoni, il mosh pit è degenerato a tal punto da far ferire le persone «bambini e ragazze erano a terra (feriti o incoscienti) mentre le persone correvano ancora intorno a loro!» e da non permettere ai soccorsi di raggiungerle.

I fan degli Slipknot hanno apprezzato ampiamente quanto fatto da Corey Taylor, commentando l’accaduto e affermando che se non avesse stoppato il concerto, le conseguenze sarebbe state ben peggiori.

«L’eroe di cui tutti abbiamo bisogno ma che non meritiamo. Io ti rispetto tantissimo, abbiamo bisogno di più persone come te agli spettacoli.»

il video di Corey Taylor che interrompe il concerto.

Vi ricordiamo che il nuovo album degli Slipknot, We Are Not Your Kind, uscirà il prossimo venerdì 09 agosto, per la Roadrunner Records.

Corey Taylor
La copertina di We Are Not Your Kind

Potrebbe interessarti anche:
Slipknot: il ritorno in italia nel 2020

Slipknot – Il nuovo singolo è Solway Firth [ascolta]
Joey Jordison e i demo degli Slipknot mai usciti

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.