Ufficiale: Tarantino in competizione a Cannes

Tarantino Once Upon a Time in Hollywood

È ufficiale: Quentin Tarantino tornerà in competizione al festival di Cannes a venticinque anni di distanza di Pulp Fiction.

Quando, lo scorso 18 Aprile, sono stati svelati i nomi che avrebbero fatto parte della selezione del festival di Cannes, moltissime persone sono rimaste sorprese dalla mancanza nella line-up di Quentin Tarantino, e del suo attesissimo Once Upon a time… in Hollywood.

Thierry Fremaux, in conferenza stampa, aveva dichiarato di essere molto dispiaciuto del fatto che il film non fosse ancora pronto. Ma evidentemente Quentin Tarantino ci teneva così tanto a essere sulla croisette da aver lavorato giorno e notte per permettere al suo film di essere pronto in tempo. E proprio qualche minuto fa sul sito ufficiale del Festival di Cannes è uscita una nota stampa che ufficializza la presenza di Quentin Tarantino nella competizione ufficiale della kermesse.

Leggi anche: Tutti i film di Tarantino dal peggiore al migliore

Thierry Fremaux, al riguardo, ha detto: “Ci dispiaceva molto sapere che il film non era pronto e che non lo sarebbe stato fino a Luglio, ma Quentin Tarantino, che non ha lasciato la sala di montaggio per quattro mesi, è un leale e puntuale figlio di Cannes. Proprio come avvenuto con Inglorious Basterds, ci sarà, 25 anni dopo la palma d’ora a Pulp Fiction, con un film in 35 millimetri e un gran cast: Leonardo DiCaprio, Margot Robbie, Brad Pitt“.

Once Upon a time … in Hollywood racconta gli anni degli omicidi perpetrati dalla setta di Charles Manson, attraverso gli occhi di un attore (DiCaprio) e della sua controfigura (Pitt), che si troveranno ad avere un ruolo nella morte della moglie di Roman Polanski Sharon Tate (Robbie), in una pellicola la cui durata è settata sulle due ore e quarantacinque minuti. Il film è molto atteso non solo per l’hype che sempre circonda un film di Tarantino, ma anche per essere stata l’ultima prova istrionica di Luke Perry, mentre rimane ancora avvolto dal mistero il ruolo di Kurt Russell.

Per ulteriori aggiornamenti, continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com!