Avengers: Endgame, i Russo fanno chiarezza sulle scelte di Cap

Captain America piange in Avengers: Endgame
Chris Evans in Avengers: Endgame

Avengers: Endgame è inarrestabile al box-office mondiale, ma rimangono dei dubbi sulla storia

Molti dei dubbi di Avengers: Endgame risiedono nella scelta di Steve Rogers di tornare nel passato e restarci. A questo proposito i fratelli Russo, registi del film, hanno dichiarato:

“Per me, l’azione di Capitan America alla fine non accade perché voleva cambiare qualcosa, è più come se avesse fatto una scelta. Ha scelto di tornare al passato e vivere con la persona che amava per il resto della sua vita. Il viaggio nel tempo in questo film ha creato una realtà alternativa. Ha vissuto una vita completamente diversa in quel mondo. Non sappiamo esattamente come è andata a finire la sua vita ma mi piacerebbe credere che abbia aiutato molti altri quando era necessario in quel mondo. Forse sarà rivelato in futuro.”

Leggi anche: Avengers: Endgame, la spiegazione di un viaggio controverso

Sul fatto che c’erano quindi due Captain America nella stessa realtà, Joe Russo dice:

“Sì, c’erano due Capitan America in quella realtà, è proprio come ha detto Hulk, quello che è successo in passato è già successo. Se si torna al passato, si crea semplicemente una nuova realtà. I personaggi di questo film hanno creato nuove linee temporali quando sono tornati al passato, ma non ha avuto alcun effetto sull’universo primario. Quello che è successo in passato 22 film è ancora canonico”

Cosa ne pensate? È sicuramente interessante il fatto che Marvel potrebbe raccontare di più della sua storia nei prossimi film.

Leggi anche: Avengers: Endgame, 5 Teorie su cosa vedremo nel film

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com