Ecco da dove arriva la risata di Palpatine nel nuovo trailer di Star Wars

Palpatine in Star Wars
Palpatine in Star Wars

Palpatine è vivo, ma è lui o non è lui?

È arrivato come uno shock per tutti i fan quando il primo trailer ufficiale di Star Wars: The Rise of Skywalker si è concluso con una risata molto familiare. Anche senza scene che mostrano il cattivo che c’è dietro, quella risata malvagia è chiaramente dell’Imperatore Palpatine. Noto anche come Darth Sidious, l’ex sovrano supremo di una galassia lontana, lontana, lontana.

Grazie alla presenza dell’attore che lo interpreta, Ian McDiarmid, alla Star Wars Celebration di Chicago, la presenza di Palpatine nella prossima puntata del franchise sembra essere garantita. Tuttavia, quella risata non sarà nel prossimo film!
McDiarmid ha dichiarato:

“Quella particolare risata non è stata registrata appositamente. L’hanno trovata da qualche parte, probabilmente da uno dei vecchi film o in un caveau digitale, o forse nell’iPhone di George, non lo so”.

Leggi anche: The Mandalorian: Werner Herzog nella nuova serie di Disney+

Che cosa significhi questo per il ruolo di Palpatine nell’Episodio 9 è ovviamente da stabilire. È stato confermato che McDiarmid era sul set per le riprese. Ma la decisione di usare una vecchia clip audio per il trailer suggerisce che il personaggio potrebbe non avere battute – o almeno risate – nel film vero e proprio.

L’imperatore è morto alla fine del 1983 in Star Wars: Il Ritorno dello Jedi, dopo che il suo apprendista, Darth Vader, lo gettò nel pozzo del reattore della seconda Morte Nera,  realizzando un’antica profezia e portando equilibrio nella Forza. L’apparente ritorno di Palpatine ha quindi turbato alcuni fan, che si lamentano che – se dovesse apparire vivo e vegeto – il ritorno del Signore dei Sith renderebbe in gran parte privi di significato gli eventi della trilogia originali.

Leggi anche: Star Wars Episodio 9, smascherata una falsa foto dal set

Continuate a seguirci qui e sulla nostra pagina Lasciammiapensa.com.