Ozzy Osbourne dimesso dalla terapia intensiva

Ozzy Osbourne
Ozzy Osbourne

Ozzy è finalmente libero di tornare a casa

L’ex-leader dei Black Sabbath, Ozzy Osbourne, era stato recentemente ricoverato (circa due settimane fa) in seguito a complicanze respiratorie causate dal peggioramento di un’influenza.

Il 12 febbraio la moglie Sharon ha annunciato durante un talk show televisivo che il marito era in via di guarigione. Successivamente l’ha ribadito con un tweet, ringraziando chiunque li abbia supportati in questa difficile situazione.

Ozzy è stato quindi dimesso dalla terapia intensiva ed è tornato a casa.

Tutto a posto per il famoso cantante

A causa del ricovero, l’ormai 70enne mangia-pipistrelli” aveva espresso l’intenzione di posticipare il “No More Tours 2“, che avrebbe fatto tappa a Bologna il prossimo 1 marzo, perciò staremo in attesa di eventuali sviluppi.

Un bel sollievo per un cantante storico del calibro di Ozzy, famoso per il suo ruolo nella storia dell’heavy metal al punto da essere stato soprannominato “principe delle tenebre”. E tra l’altro, ricordiamo che questa non è la prima volta nella quale l’artista se l’è vista brutta per motivi medici. Al di là dei problemi di dipendenza da droga e sostanze, c’è sempre quella famosa storia del pipistrello che per colpa sua “perse la testa”…

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.