Game of Thrones: Ser Pounce è morto

Il trono di spade
Il trono di spade

Una morte dolorosa per tutti i fan

Ser Pounce è un simpatico gatto appartenente al giovane Tommen Baratheon, adesso dovremmo però dire ERA… Ser Pounce è stato dichiarato morto!
Inserito nella quarta stagione de Il Trono di Spade e mostrato per un solo episodio (4° episodio della quarta stagione), il gatto non si è più visto. Adesso, i creatori della serie hanno confermato di aver eliminato il gatto, o meglio, il personaggio.

I creatori della serie David Benioff e D.B. Weiss hanno rivelato (al sito americano Indiwire) il personaggio è morto ma la sua morte non è stata mostrata e non si vedrà. Benioff ha detto: “Cersei odiava Ser Pounce così tanto che l’ha dovuto uccidere. Quindi si è inventata l’uccisione più diabolica. La morte di Ser Pounce è stata così orribile che non potevamo mandarla in onda”.

Leggi anche: Il Trono di Spade, Naomi Watts protagonista della serie prequel

 

Leggi anche: Il Trono di Spade, un personaggio assente tornerà per l’ultima stagione

In una intervista l’attore che interpretava Tommen, Dean-Charles Chapman, ha detto che sperava che Ser Pounce non fosse stato ucciso dall’esplosione che ha investito il Grande Tempio e nella quale è morto il personaggio di Margaery Tyrell. La verità dei fatti è che il gatto era difficile da gestire sul set de Il Trono di Spade. Così la pazienza dei produttori si è esaurita dopo solo un episodio e hanno deciso di spiegare la sparizione del gatto facendolo uccidere dal personaggio di Cersei.

Leggi anche: Cinetek, il servizio streaming dove i grandi registi scelgono i film
Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com.