Matthew Perry: “Sono stato buttato fuori dalla terapia”

Matthew Perry, lo storico Chandler Bing di Friends, scrive su twitter di essere stato "buttato fuori dalla terapia",

Matthew Perry

Matthew Perry, lo storico Chandler Bing di Friends, ha scritto sul suo profilo twitter un post che ha spinto molti dei suoi fan a preoccuparsi per la sua salute e per la possibilità di vederlo di nuovo in rehab.

Il post, infatti, recita: “Oggi sono stato buttato fuori dalla terapia“. Nessuno sa di quale terapia l’attore stia parlando, ma il suo tweet d’aiuto ha chiamato a raccolta i molti fan dell’attore.

Sotto il post originale di Matthew Perry, infatti, si possono leggere moltissimi messaggi di sostegno, fan di tutto il mondo che mandano il loro amore ad uno dei protagonisti più amati della serie Friends. Da chi gli consiglia di cambiare terapia a chi, invece, lo esorta ad avere cura di sé.

E’ stato tuttavia Matthew Perry stesso, sempre attraverso il suo account Twitter, a tranquillizzare i suoi followers, scrivendo: “Tranquilli ragazzi, era solo una sessione. Sono di nuovo in terapia, dove sento di appartenere“.

Sebbene questo secondo tweet abbia calmato le acque, la precaria situazione dell’attore non fa dormire sogni tranquilli a tutti coloro che negli anni hanno imparato ad amarlo.

Lo scorso anno Matthew Perry passò in ospedale tre mesi per  un’operazione chirurgica a seguito di una perforazione gastrointestinale.

Matthew Perry in Friends interpretava il sarcastico e tenero Chandler Bing, figlio di un padre transgender e di una madre scrittrice di romanzi erotici. La sua storia d’amore con Monica Geller, i Mondler, è stata una delle più amate della serialità televisiva degli anni duemila. Matthew Perry, che si è sempre mostrato contrario a una reunion di Friends ha comunque lavorato in molte altre comedy, come Mr. Sunshine, Studio 60 e The Odd Couple.

Manca dai set dal 2017, dalla miniserie The Kennedys After Camelot e dai suoi cameo in The Good Fight.