Matthew Perry, il Chandler di Friends operato d’urgenza

Matthew Perry è stato ricoverato d'urgenza a Los Angeles a causa di una perforazione intestinale. L'attore ha dovuto subire un delicato intervento chirurgico.

0
527

Matthew Perry ha subìto un difficile intervento chirurgico a causa di una perforazione gastrointestinale. Fonti vicine all’attore dicono che le condizioni sono stabili.

Matthew Perry, il Chandler Bing della famosissima serie cult Friends, in questi giorni è stato costretto a subire un delicato intervento chirurgico. I medici sono dovuti intervenire d’urgenza a causa di una perforazione gastointestinale che poteva provocare seri danni.
Non si conoscono ancora ufficialmente le cause, ma un portavoce di Matthew Perry ha fatto sapere che l’attore è grato per il sostegno dei fan e ora gradirebbe un po’ di privacy per il periodo di recupero.

Matthew Perry in passato aveva parlato di alcuni problemi di droga e alcol che lo affliggevano fin dai tempi di Friends. Perry stesso è stato sempre sostenitore del recupero dalle dipendenze, dopo aver lottato con l’abuso di alcol durante le riprese della serie. Inoltre, ammise di avere poca memoria delle riprese di tre stagioni proprio a causa degli eccessi.

Dal 1997 al 2001 ha completato il periodo di riabilitazione per riprendersi dall’uso di Vicodin, metadone, anfetamine e alcol.
Nel 2013 dichiarò a ABC News:

“Per lo più si trattava di consumo di alcol e oppiacei e penso di essere stato abbastanza bravo a nasconderlo. Ma alla fine le persone si sono accorte del mio problema. Mi vengono i brividi solo a pensarci.”

Matthew Perry è diventato famoso in tutto il mondo quando fu scritturato per la serie tv Friends. All’interno della serie interpretava Chandler, l’irriverente analista contabile coinquilino di Joey.

Friends è anche la serie che fece conoscere a tutto il mondo l’attrice Jennifer Aniston che ha avuto e continua ad avere una carriera più importante rispetto al resto del gruppo.

Per tutti gli aggiornamenti, continua a seguire la pagina lascimmiapensa.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here