Favino interpreterà Craxi nel nuovo film di Gianni Amelio

Pierfrancesco Favino vestirà i panni dell'ex presidente del consiglio Craxi

Favino
credits youtube.com

Hammamet è il titolo del nuovo film di Gianni Amelio, che in occasione del ventennale dalla morte di Craxi sarà distribuito nei cinema nel 2020. La pellicola affronterà gli ultimi due anni di vita di Bettino Craxi, ex presidente del consiglio ed ex segretario del Partito Socialista Italiano, interpretato da Pierfrancesco Favino. Dal titolo si deduce che il biopic di Amelio partirà proprio dalle vicende di Hammamet, città tunisina in cui l’ex presidente si rifugiò intorno al 2000, dopo gli scandali che lo videro coinvolto nel clamoroso caso di Tangentopoli.

Leggi anche: I migliori film italiani del ventunesimo secolo

Ad interpretare questo imponente ruolo sarà proprio il camaleontico Pierfrancesco Favino, che apparirà presto al Cinema in un nuovo progetto dal titolo Il traditore di Marco Bellocchio. Favino vanta una carriera cinematografica di tutto rispetto, nel 2005 riceve una nomination al Nastro d’Argento grazie ad un cameo proprio nel film di Gianni Amelio, Le chiavi di casa. Un anno più tardi debutterà nei cinema americani grazie ad un piccolo ruolo nel film Una notte al museo con Ben Stiller. La sua carriera ad hollywood troverà spazio in altre pellicole, come: Le cronache di Narnia – Il principe Caspian e qualche anno più tardi in World War Z al fianco di Brad Pitt.

Per Favino questa sarà una sfida ardua, visto che l’attore nelle vesti e nelle sembianze non è neanche lontanamente somigliante all’ex presidente del consiglio Bettino Craxi. Sarà curioso osservare il processo di trasformazione che interesserà Favino il prossimo marzo, quando le riprese del film diretto da Gianni Amelio finalmente avranno inizio.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com.