Milano Rocks: Florence e The 1975

Florence Welch
Florence Welch

Il festival milanese porta in Italia le voci del nuovo pop mondiale

Il Milano Rocks anche quest’anno ha deciso di spargere per l’hinterland milanese della musica di qualità. Per il primo giorno del festival, 30 agosto 2019, i nomi annunciati sono abbastanza da provocare un infarto: Florence + The Machine e The 1975.

La cantautrice britannica e la sua band, che l’anno scorso hanno pubblicato l’intimo High As Hope (di cui parliamo qui) e sono reduci da un fortunatissimo tour in giro per il mondo; è l’affermarsi di un nuovo pop, meno legato agli stilemi e al culto della chitarra, più profondo e meno cesellato.

Anche i The 1975 vengono dall’Inghilterra, dalla Manchester del rock obliquo e arrogante degli anni ’90, quello stesso rock dal quale si stanno progressivamente allontanando; il loro ultimo disco, A Brief Inquiry Into Online Relationships, è attuale nei testi e lungimirante sotto ogni altro punto di vista e contribuisce a spazzare via le schitarrate dall’immaginario popolare del gruppo indie inglese.

Il Milano Rocks si conferma attento alla qualità e un passo avanti rispetto a molti altri festival.

I biglietti saranno disponibili sull‘app ufficiale di Milano Rocks dalle ore 11:00 di giovedì 7 febbraio, mentre su TicketOne e TicketMaster dalle ore 12:00 di venerdì 8 febbraio.

Non resta che attendere l’annuncio degli artisti in programma per la seconda data del festival, il 31 agosto 2019. Nel frattempo, godiamoci un festival che riesce a sdoganare il pop e demitizzare il rock senza scadere nella banalità, con l’aiuto di due ospiti fenomenali. Due artisti complementari e spaventosamente attuali, per una giornata di festival che sembra una seduta dallo strizzacervelli. Di quelle rilassanti, liberatorie, che ti lasciano soddisfatto e ti fanno chiedere come diavolo faccia quello psicanalista ad avere nello studio dischi così belli.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.