Pitbull ha rifatto Africa dei Toto, ed è la cosa peggiore che sentirete nel 2018

Condividi l'articolo

Africa dei Toto rifatta da Pitbull è una delle cose più brutte (e quindi più belle) di quest’anno.

Chiudiamo l’anno in bellezza. Se ci seguite, avrete tutti ben presente la canzone Africa, successone dei Toto del 1982. “It’s gonna take a lot to take me away from you”. Sì, quella. Ora, come ben sappiamo, il motivo per cui tutti amiamo tanto questa canzone è che essa rappresenta quell’ingenuità auto-celebrativa tipica degli anni ’80. Un gruppo soft rock/arena rock americano scrive un pezzo altamente stereotipico sull’Africa pre-coloniale, includendo le “drums echoing tonight” da film d’avventura anni ’30. Al centro, una storia d’amore passionale, e stereotipata pure quella. Come non amare una cosa del genere?

Risultati immagini per toto africa

Passano trentasei anni. La canzone diventa un super-tormentone (in Italia anche grazie a noi) proprio perché fa rimpiangere quel misto di ingenuità e arroganza anni ’80, tempi in cui tutto era più semplice. Ed eccoci qui. 2018: Pitbull, rapper attivissimo in ambito ultra-commerciale, pensa bene di realizzare una nuova versione della canzone, probabilmente tenendo presente la popolarità di essa. La versione di cui parliamo si intitola Ocean to Ocean. Non è neanche la prima “cover” di Africa del 2018; già Rivers Cuomo, cantante e frontman dei Weezer, ne ha realizzata una sua versione alcuni mesi fa.

LEGGI ANCHE:  Jason Momoa si scusa per le foto nella Cappella Sistina [VIDEO]

Risultati immagini per pitbull rapper

E nulla: la versione di Pitbull è completamente inascoltabile. Il suo rapping serrato da tipo americano “tosto” scioglie tutta la magia dell’originale, i cui arrangiamenti scompaiono dietro un marasma di rime illeggibili. Rimane, ovviamente, il celebre refrain, affidato a cori femminili. E volete sapere dove potete sentire questa canzone? Nel film Aquaman, basato sull’omonimo supereroe della DC, con Jason Momoa (Khal Drogo di Game of Thrones). E tutto questo è così incredibilmente bello che ci viene da piangere. Pitbull ha realizzato la parodia involontaria di una canzone che con il tempo era già diventata l’auto-parodia di sé stessa. Viviamo nella miglior epoca possibile, punto.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

https://open.spotify.com/track/3DkpUR4TEV2XCxFsSL9m0r